Jump to content
Norton74

Stazione di servizio Esso by Dudok (1953) | Metti un tigre nel motore - parte 2

Recommended Posts

METTI UN TIGRE NEL MOTORE! - Parte 2

Da qualche anno le vecchie stazioni di servizio vengono considerate come preziosi reperti di archeologia industriale, tanto che le poche rimaste vengono restaurate e in alcuni casi utilizzate per scopi diversi da quelli per cui erano state progettate (vedi quella di P.le Accursio a Milano). Personalmente le ritengo davvero degli ottimi esempi di buon design industriale. Colpito da una foto (vedi sotto) ho deciso nell'autunno dell'anno scorso di realizzare una stazione di servizio vintage di LEGO.

Ed ecco quindi il mio ultimo lavoro: la stazione di servizio Esso, fedele replica di quella disegnata dall'architetto olandese Willem Marinus Dudok negli anni cinquanta. Qui sotto il modello in LEGO e l'originale:

26855105793_880e70a123_c.jpg

26308400385_2419bf6de4_o.jpg

Questo splendido distributore di benzina è uno dei pochi rimasti di una serie di 112 unità che agli inizi degli anni cinquanta la Esso Netherlands aveva posizionato sulle principali strade e autostrade olandesi. Il design, firmato dal famoso architetto Dudok (1884 — 1974), seguiva due direttrici principali richieste dalla filiale olandese della Esso: forme funzionali ed economicità di realizzazione. Il risultato, elegante e semplice al contempo, presenta i tipici tratti della scuola di design olandese e più in generale del nord Europa.

26538816134_e1bde786fe_c.jpg

Il diorama in LEGO riprende fedelmente forme e colori del distributore originale. Il tratto più caratteristico è senz'altro la forma a V del tetto, che continua sulle pareti laterali, e le ampie vetrate. L'edifico è diviso in due parti simmetriche: l'anteriore con il negozio e il posteriore con la piccola rimessa. Le due sezioni sono comunicanti grazie a un portoncino interno che si apre a soffietto. L'intera MOC è ricchissima di dettagli sia all'esterno che all'interno. Ecco l'officina sul retro.

26540127653_b59bcbb5e0_c.jpg

All'esterno due pompe di benzina sono collocate su un piccolo marciapiede alle cui estremità si trovano le immancabili insegne Esso e altri dettagli tipici dei distributori anni '50.

26527677464_be5461c7a4_c.jpg

Il Volkswagen Type 2 T1 nella livrea Esso, presentato un paio di settimane fa, completa il diorama (come nella foto dell'originale).

La stazione di servizio originale, considerata a ragione un reperto di archeologia industriale, è stata collocata nel National Automobile Museum/Collection Louwman nei Paesi Bassi nel 2004. Sono molto soddisfatto di questa MOC che completa la mia serie "classic motor" dopo l'officina per i VW del 2014 e quella per le Vespe del 2015.

Sul mio Flickr photostream più foto e informazioni.

Un caro saluto e alla prossima MOC!

Andrea - Norton74

Edited by Norton74

Share this post


Link to post
Share on other sites

davvero bello e dettagliato come piace a me ,complimenti!!!

Grazie Dario, sempre gentilissimo :)

 

Complimenti Andrea, non ti smentisci mai!

Il genere "veicoli & garage" ti calza davvero a pennello!

Ottimi dettagli e cura precisa in ogni punto. Bravissimo ;)

Grazie Sandro, ricreare in LEGO ciò che piace nella vita reale aiuta a raggiungere buoni risultati...

Un caro saluto e a presto!

 

Le tue opere sono uno spettacolo nello spettacolo.

Ottima la scelta del pezzo per fare il bocchettone della pompa di benzina!

60849.png

Grazie Andrea, apprezzo davvero le tue parole.

La "pistola" mi sembrava il pezzo più azzeccato; la pompa di benzina è uno dei dettagli che preferisco. A presto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai nemmeno piu' i complimenti rendono l'idea dell'ottimo lavoro eseguito nei tuoi set moc legosi .... veranmente un bel lavoro specie questo ultimo esso stazione ....

posso sapere dove metti tutti i tuoi set ?? devi avere tantissimo spazio anche perché lòa scala non e' delle piu' piccole

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai nemmeno piu' i complimenti rendono l'idea dell'ottimo lavoro eseguito nei tuoi set moc legosi .... veranmente un bel lavoro specie questo ultimo esso stazione ....

posso sapere dove metti tutti i tuoi set ?? devi avere tantissimo spazio anche perché lòa scala non e' delle piu' piccole

Grazie Giuseppe, gentilissimo :)

Tra l'altro questa mattina ho scoperto che la stazione ESSO è frontpage di Eurobricks...

 

Per quanto riguarda lo spazio necessario a "stoccare" le MOC posso dirti che purtroppo sono costretto a disassemblarle e a metterle in scatole chiuse. Non ho molto spazio a disposizione e quindi mi devo arrangiare come posso. Ma penso sia un problema comune alla maggior parte degli AFOL... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco un dettaglio presente nella mia stazione di servizio Esso, o meglio sul retro, nell'officina: il Bibendum, conosciuto ai più come l'omino Michelin, qui in stile "minifig"

29712469720_d4d99aced6_z.jpg

Io sono un accanito collezionista di oggettistica legata a questo personaggio creato nel 1898 dal francese O'Galop.

Se siete interessati all'argomento ecco qui la mia collezione.

Edited by Norton74

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Similar Content

    • By LORE84
      Il mio primo ordine Bricklink (devo ringraziare il socio @Jacky per avermi insegnato ad usare BL 🙂... oppure no!? 🤔🤣)  oltre alla Mietitrebbia usata ho preso anche un pò di sfuso. Aspettavo con ansia il pacco, quando è arrivato vedo che era troppo piccolo, lo apro e dentro c'era solo lo sfuso 😱 !!! Ho pensato: se già al primo ordine mi succedono queste cose pensa quelli futuri!!! 😵 Poi contattando il venditore ho trovato il problema...si era dimenticato🤨!
      Dopo averla montata trovo subito delle modifiche da fare:
           
      ho allungato di 4 stud la parte posteriore
      ho fatto in modo che si potesse aprire la tramoggia 
      modificato anche la barra in modo che si potesse alzare ed abbassare e staccare
      anche il naspo si può abbassare ed alzare  

       
      Ora siamo arrivati alla mia prima moc🤩
      Ho preso spunto dalla Feraboli modello FH55 che ho a casa. Ci ho trafficato un bel pò prima di arrivare al risultato finale! Mi ricordo che dovevo portarla al Model Expo Italy 2015 di Verona, la partenza era per venerdì dopo lavoro, ma dovevo ancora completare questa moc 😅 son riuscito, fortunatamente, a farmi dare mezza giornata libera per completarla🤣!!!










       
       


    • By Norton74
      GIARDINO D'INVERNO
      Era da molto tempo che volevo realizzare un ambiente ricco di piante e fiori e contemporaneamente inserire oggetti e utensili di vecchie serie come Scala, Fabuland e Belville. E dopo una lunga gestazione, dovuta a un "periodaccio," finalmente il mio Giardino d'Inverno è pronto.
      Guardate attentamente e scoprite tutti gli elementi che non sembrano LEGO ma che in realtà lo sono.
      Partiamo dagli elementi Scala, una serie dimenticata e forse "snobbata" che però presenta una serie di chicche notevoli, utilissime in diorami in grande scala come questo.
      Da Scala: le due sedie, la valigia posta in alto sul mobile "in stile", i due cesti di vimini, il tappeto in primo piano, il premio appeso alla parete, i due annaffiatoi e i vasi di colore salmone e blu. Ed anche il gattone bianco che aspetta una mossa falsa del topino sulla sedia. Incredibile a dirsi ma sono tutti, ma proprio tutti pezzi prodotti da LEGO.
      Le gambe del tavolino in primo piano sono fissate all'appendi asciugamani della serie Scala, un pezzo dimenticato ma molto interessante.
      Della serie Fabuland la macchina fotografica sul ripiano sinistro del mobile e l'annaffiatoio rosso sulla sinistra vicino alla sedia. 
        Il diorama colpisce anche per la grande varietà di piante e fiori che lo rendono molto "caldo". Da notare anche il mobile con le due ante decorate con dei "grille" che rendono molto bene. Tra gli innumerevoli NPU e dettagli ricordiamo infine le mazze da hockey e le scope utilizzati come gambe dei supporti per i vasi sulla sinistra. E anche l'alveare utilizzato come vaso di fiori. Ci sono altri piccoli dettagli, divertitevi a scoprirli.     E' stato divertente e sfidante costruire questo ambiente ed è qualcosa di molto diverso dalla mia "comfort zone".  
    • By LORE84
      Dopo l'evento di Borgobrick decisi di intraprendere il tema agricolo, a me caro, essendo figlio di agricoltori! Negli eventi che avevo visto era poco rappresentato, quindi ero ancora più spinto a realizzare questo tema! Questo diorama mi porterà a fare il mio primo ordine bricklink, la mia prima mod e prima moc😬 (Farò un post dedicato).
      Nella linea city fattoria (dove c'erano le famose mucche!!! non ne ho solo 2😈), mi era scappata la mietitrebbia 7636, poi acquistata su bricklink, ho deciso che da questa (modificata per renderla più simile ad una vera) sarei partito a realizzare il campo di orzo, creando la classica scena che avviene durante la mietitura nella vita odierna (che naturalmente ho vissuto e vivo ancora adesso di persona)
      L'ho esposto la prima volta al Model Expo Italy del 2015, mi ricordo che riuscii a farmi dare mezza giornata al lavoro il venerdì , per ultimare la moc della rotopressa😃🤣(per chi non sapesse è quella rossa nelle foto)

       

       

       

       

       

       

       
       
       

      Prime fasi di costruzione!

       

       

    • By vedosololeg0
      Ciao a tutti.
      E' passato più di un mese da quando sono tornato da quella che è stata la mia trasferta LEGO più grande, bella ed emozionante: LEGO House e Skaerbaek 2017.
      E' stata una trasferta molto lunga, e durante il viaggio io e @Laz abbiamo avuto modo di parlare delle cose più disparate. Una di queste è che, tornato a casa, avrei finalmente iniziato a sistemare la mia LEGO room e fino a quando non ci fossi riuscito non avrei più costruito nulla...
      Non ce l'ho fatta. E' più forte di me. Ogni volta che mi ritrovo un pezzo in mano mi viene voglia di costruire.
      Lasciate quindi che vi presenti la mia nuova moc che è anche il mio nuovo progetto LEGO Ideas (non ho resistito nemmeno a questo):

      L'idea mi è venuta mentre sistemavo una minifig Classic Space. Ho pensato: quasi quarant'anni che viaggiano nello spazio, come avrà fatto a non invecchiare e a non impazzire di noia?

      Allora mi sono immaginato lui insieme ai suoi compagni di viaggio da quasi quarant'anni a costruire ed a giocare con una base spaziale fatta proprio di LEGO. Forse è proprio vero che questo gioco fa restare giovani.

      Secondo me potrebbe stare bene su una mensola o su una scrivania, ma anche (in uno spazio contenuto) farvi tornare bambini giocandoci un po’, oppure modificandolo ricreando la base che avreste sempre sognato costruire da bambini.

      L'occasione del 40° anniversario potrebbe essere quella buona per vedere ristampate le nostre amate minifig Space, o perché no qualche nuovo set a tema.

      Fino ad oggi hanno costruito due monorotaie Classic Space con le rispettive stazioni, una base con due torri di controllo, un razzo con la rampa di lancio, qualche navicella e qualche altro veicolo (lascio a voi valutare se possono assomigliare a qualche set Space). Lo so, in quarant'anni non hanno costruito molto, ma questo è secondo me un punto a favore del progetto perchè si apre a infinite possibilità di trasformazione. Voi come sviluppereste la vostra base spaziale?

      Non so, impressioni, commenti? Vi piace, non vi piace? Ho fatto bene o male a metterlo su LEGO Ideas?
      Io credo di aver avuto una bella idea, per quanto ne so anche nuova. Voi cosa ne pensate?
      Anche soltanto per la possibilità che ristampino le minifig Classic Space (magari anche con il casco giusto) io ne comprerei un camion.
      Vi lascio anche il link se volete votarlo e condividerlo.
      https://ideas.LEGO.com/projects/b21ccd00-a013-4509-9614-65cdab72ec82
      Grazie e ciao a tutti.
      Cristiano
    • By salvobrick
      So che molti hanno fatto la loro versione di questo classico, anch'io un anno e mezzo fa mi sono cimentato in questa impresa, ovviamente NON ispirato al set uscito alcuni anni fa (che personalmente ritengo pietoso). Siccome personalmente detesto le auto larghe 8 stud, al massimo ne ammetto 6 (e qui mi inimicherò parecchia gente 😁😁) ne ho fatto una versione in scala Speed Champions (o meglio prima che allargassero le auto a 8 stud 😠) . Questa spero che sia la versione definitiva 😁


      I LIBICI!!

      (per dovere di cronaca, avevo caricato tempo fa il file di una precedente versione in formato stud.io su Bricklink e mi è stato bloccato per "violazione di copyright". Credo che questo sia uno degli effetti dell'interessamento da parte della LEGO nei confronti di Bricklink di cui si è saputo qualche tempo fa...)
×
×
  • Create New...