Jump to content
IGNORED

Ringraziamenti per Empoli 2014


GianCann
 Share

Recommended Posts

Finalmente riesco a trovare il tempo per scrivere qualche riga sull'evento di Empoli e ringraziare a tutti gli AFOL che hanno partecipato in qualità di espositori.

 

Il successo dell'evento è stato qualcosa di _veramente_ inimmaginabile e, purtroppo, ha avuto le sue conseguenze negative con lunghissime code per l'ingresso (fino a 2 ore di attesa) e un sovraffollamento della sala espositiva che mai e poi mai dovrà ripetersi:

- per motivi di sicurezza;

- per il benessere degli espositori;

- per il piacere dei visitatori;

 

L'esperienza "critica" di domenica pomeriggio servirà comunque per migliorarci in futuro.

 

L'esposizione è stata presa "d'assalto" fin dall'apertura di sabato: onestamente mi aspettavo un sabato relativamente tranquillo, fino almeno alle 15.00.

Invece, alle 11.00, il salone era già pieno (anche se vivibile) e così è rimasto fino all'orario di chiusura. La domenica... ancor di più! Tanto che siamo stati costretti a bloccare l'afflusso dei visitatori invitando quelli che erano in coda a desistere e tornare a casa, mentre all'interno del PalaExpo facevamo annunci, tramite l'impianto audio, per convincere la gente (che già aveva il suo "giro") ad andare via.

 

Ma non era certo facile: l'esposizione era veramente bella e c'è chi ha fatto il giro dell'esposizione anche 10 volte!!!

 

E qui, il merito, va a tutti gli espositori che hanno partecipato e contribuito con la loro presenza a realizzare qualcosa che, finora, in Toscana non si era mai vista!

Nuovi diorami, nuove MOC, nuovi temi, nuovi AFOL ed un livello qualitativo dell'esposizione nettamente superiore a quello dello scorso anno.

 

Sono mortificato di non essere riuscito a dare giusta relazione a tutti i nuovi espositori (i presenti all'evento, sanno bene il perché) e fare gli onori di casa a tutti quelli che, per la prima volta, hanno partecipato:

 

- Elena "Elenucci", venuta da Genova con la sua famiglia a seguito, sempre con il sorriso sulle labbra...

- Gabriele "Biffuz", che ha sdoganato il GBC a Empoli ed ha avuto un pazienza sovrumana nei confronti dei visitatori che volevano "sostituirsi" alle palline;

- Luca Petraglia, e il suo imponente teatro, tra gli oggetti più fotografati di tutta l'esposizione;

- Maurizio Lampis, intervenuto con il suo castello, arrivato fin dalla Sardegna;

- Matteo e Andrea Frassi, l'anno scorso visitatori, quest'anno espositori con il loro fantastico scenario Star Wars, ambasciatori di CremonaBricks;

- Manuel, e il suo dettagliatissimo teatro;

- Tutto il gruppo di RomaBricks e il loro mastodontico diorama medioevale. Ringrazio il Consigliere Massimiliano "Dogens" Valentini e tutti gli amici romani (visto che anch'io sono romano, è un doppio piacere avere la vostra preziosa collaborazione);

- Tutti gli amici di ToscanaBricks che mi hanno aiutato, in questi mesi, nell'organizzazione dell'evento e che si son dati veramente un sacco da fare (intendo anche fisicamente) a partire da giovedì pomeriggio. Con voi, i ringraziamenti saranno ripetuti alla prima cena "post-evento" :)

 

Infine, ma non certo per ultimi, ringrazio il Presidente Marco Chiappa e il Consigliere Francesco "Laz" Spreafico che mi hanno onorato della loro presenza e per aver esposto le loro creazioni. Mi hanno aiutato (grazie alla loro esperienza pregressa) nella gestione della criticità occorsa nel pomeriggio di domenica fornendomi consigli e mettendosi in prima persona a gestire il flusso dei visitatori.

 

Insomma un GRAZIE a tutti voi che è ben più profondo di quanto non possa io esprimere con queste poche righe.

 

Spendo qualche parola sui numeri...

So bene che alcuni, tra noi di ItLUG, storceranno il naso perché hanno una visione diversa di un evento ItLUG... magari più rivolto ai soli AFOL e non alla massa delle famiglie.

L'evento di Empoli è stato un evento PER TUTTI: agli AFOL accreditati abbiamo dato l'opportunità di entrare in anticipo rispetto l'orario al pubblico in modo da potersi gustare con assoluta calma tutta l'esposizione.

Detto questo, le stime (perché solo di stime si può parlare) sono sull'ordine delle 13-15.000 presenze. L'anno scorso ne abbiamo avute 7.000 (certificate) e chi ha avuto modo di essere presente nei due giorni di manifestazione in entrambi le edizioni, sa bene che le stime sono forse inferiori alla realtà.

 

Onestamente troppe, per l'organizzazione di quest'anno...

 

Ho diramato (su Facebook e sul sito della manifestazione) un comunicato di scuse nei confronti di tutti i visitatori.

 

Una nota positiva però c'è: il clamore che ha riscosso la nostra manifestazione ha "svegliato" l'interessamento di molti soggetti... preparatevi per un "ItLUG Firenze 2015" ;)

 

Sono ancora "frastornato" e sicuramente ho dimenticato di dire qualcosa...

 

Comunque sia andata, è stata una BELLISSIMA ESPERIENZA!

Link to comment
Share on other sites

Tornando On Topic, vorrei usare la tua stessa frase:

 

Insomma un GRAZIE a tutti voi che è ben più profondo di quanto non possa io esprimere con queste poche righe.

 

per ringraziare TE, Gianluca. Ci sono un bilione di cose di cui vorrei ringraziarti. Spero di parlare a nome di tutti gli espositori quando scrivo GRAZIE - ben più profondo di quanto non si possa esprimere con queste poche righe - di per tutto quello che hai fatto/dato per questo evento/esperienza indimenticabile.

 

Ovviamente rinnovo i ringraziamenti - GRAZIE - anche a tutte le persone che hai già elencato nel tuo post, che non elenco nuovamente solo perché ripeterei quello che hai scritto. Spero che tutti gli ospiti "extra-toscani" si siano goduti questo evento, si siano sentiti accolti e abbiano già messo in conto di tornare a condividere questa bellissima esperienza con noi il prossimo anno.

Link to comment
Share on other sites

con tutto quello che ci sarebbe da dire sotto un post di ringraziamento dopo un evento, questa è l'unica cosa che ti sei sentito di scrivere?

 

Ci sarebbe da dire molto...solo se avessi partecipato. I ringraziamenti sono per ci ha contribuito a questo evento e non è giusto che io mi aggreghi a contro-ringraziare a una cosa che per de-merito mio non ha avuto il mio supporto, ma soprattuto non è educato nei confronti delle persone sopracitate.

 

Detto questo la mia risposta alla tua domanda è SI. Aspetto le foto per fare i complimenti, perché penso che siano più sentiti per un AFOL gli elogi per le MOC o per ciò che ha esposto che per l'affluenza del pubblico.

 

:-*

Link to comment
Share on other sites

Quindi la campagna pubblicitaria ha dato anche dei risvolti negativi?...mm... :-*

I risvolti negativi, innegabilmente, ci sono stati e me ne assumo la piena responsabilità.

Mi sono scusato personalmente con ognuno degli espositori e con tutti i visitatori, sia durante la manifestazione, sia con un "comunicato stampa": http://www.mattonciniapalazzo.it/map2014/comunicato-di-fine-manifestazione/

 

L'importante, però, è che da questi "aspetti negativi" ne siano derivati molti (ma molti-molti) altri positivi...

 

Giusto per dirne uno: la disponibilità di una importante, grande e ben organizzata location a Firenze.

 

Per essere la seconda edizione di una manifestazione che si svolge in una regione dove fino ad un anno fa' c'erano giusto 3-4 soci ItLUG (mentre ora sono più di 20), possiamo anche dire che "ben vengano" tali aspetti negativi ;)

 

P.S. Le foto arriveranno presto: nei due giorni di manifestazione, abbiamo avuto la collaborazione di 2 fotografi professionisti che hanno scattato foto di alto livello a tutti i diorami/MOC presentate.

Il tempo di uploadre qualche GB di foto...

 

perché penso che siano più sentiti per un AFOL gli elogi per le MOC o per ciò che ha esposto che per l'affluenza del pubblico

E' un'idea: la prossima volta eviteremo di fare entrare la gente e ci faremo gli elogi a vicenda tra noi espositori :D
Link to comment
Share on other sites

Effettivamente ho letto l'articolo che hai postato su FB con le varie lamentele di tutto ciò che poteva "dare" questo evento e il comune&co. non sono riusciti a "prendere". Due ore di coda sono davvero tante...manco a Gardaland o a EuroDisney ho fatto così coda :D ...

 

L'esperienza più massacrante a livello di pubblico che ho sostenuto è stato Ballabio 2013, e devo dire che in certi momenti nella palestra c'era un non so che di stalla. Certe eventi hanno un bacino di utenza probabilmente troppo elevato per la location, nonché il contrario.

 

Allora aspetto le foto...perché da quelle poche che ho viste...beh, troppa gente per riuscir a vedere i tavoli eh.

Link to comment
Share on other sites

 

Ci sarebbe da dire molto...solo se avessi partecipato. I ringraziamenti sono per ci ha contribuito a questo evento e non è giusto che io mi aggreghi a contro-ringraziare a una cosa che per de-merito mio non ha avuto il mio supporto, ma soprattuto non è educato nei confronti delle persone sopracitate.

 

Detto questo la mia risposta alla tua domanda è SI. Aspetto le foto per fare i complimenti, perché penso che siano più sentiti per un AFOL gli elogi per le MOC o per ciò che ha esposto che per l'affluenza del pubblico.

 

:-*

 

Pix hai più da scrivere tu che non sei venuto di me che ho portato, caricato, scaricato, montato e inscatolato 68 su 120 basi 48x48 di diorama medievale.

 

Grafomane che non sei altro! :D

 

:-*

Link to comment
Share on other sites

GRAZIE A TUTTI! ( si maiuscolo perchè lo voglio gridare)

E' stata la mia prima esperienza come espositore, e devo dire che è stata una grande emozione!

Sono tornato domenica sera a casa esausto!!!!

3 giorni splendidi con amici e con una marea di lego da tutte le parti!

Finalmente ho visto chi c'è dietro un nick, ho visto il monumentale diorama degli amici romani, ho visto lo splendido diorama degli amici cremonesi ho visto il teatro ecc ecc e ho capito cosa sono gli Afol. ???

Non ringrazio tutti gli espositori per nome senno Giuliano mi picchiai!

Mio figlio (7 anni) e i suoi amichetti si sono sparati dalle 12.30 alle 18.30 la manifestazione, e ad ieri sera mi continua a chiedere quando può rivedere cosi tanto Lego!

Troppi visitatori? Non sono mai abbastanza!

Basta trovare una location più adatta!

Grazie Gianluca per lo sbattimento generale non ti sei mai fermato......ma hai una famiglia? ;D ;D ;D

Link to comment
Share on other sites

Finalmente trovo il tempo di postare!

 

Weekend bellissimo e divertente. Peccato che all'ultimo momento un impegno mi ha impedito di partecipare già da Venerdì sera costringendo anche Laz alla levataccia del Sabato... ::)

 

Clima cordiale, amichevole e scherzoso come piace a me. Ho trovato terreno fertile per le mie battute... :D

Ho avuto modo di conoscere molti nuovi soci ItLUG che fino a venerdì scorso erano solo un nickname. La comunità toscana a livello numerico ha fatto un balzo pazzesco nel giro di un anno!

 

Anche il livello tecnico medio dell'esposizione si è alzato parecchio rispetto allo scorso anno con anche alcune novità interessanti come il diorama Chima. Mio figlio continua a ripetermi: vero che lo portano a Lecco?

 

Ma sono molte altre le cose interessanti: il diorama city moderno e quello vintage dei fratelli Romagnani, Winterfell, il diorama rurale di Di Maio e Mileti, il diorama Classic Space (mi sono fermato mica poco), i diorami Star Wars. Poi alcuni mezzi technic piuttosto originali, vignette, loghi, il diorama pirati (fantastico l'angolo del castello bianco!), il microcastle di Elenucci (originalissimo) e tanto altro.

 

Il pubblico, come tutti sanno, è stato tantissimo anche troppo ma tutto sommato con numeri minori è stata la medesima situazione vissuta a Ballabio nel 2013. Sembravano comunque tutti interessati e le domande sono state tantissime. Al di là della promozione dell'evento la nostra è un passione che interessa, punto e stop.

 

Alcune divertenti scenette di commento delle MOC:

 

"bello il castello di India" (il Taj Mahal)

"La Mecca!!!!!" (il Taj Mahal)

"La Royal Albert Hall!!!!" (il teatro di fantasia)

"La Fenice!!!!" (il teatro di fantasia)

"quella però è la casa bianca" (il teatro alla Scala)

"quello scala... in scala" (indicando la mia vignetta dello scalatore)

"ma la scatola del Teatro alla Scala quando è uscita?"

 

e potrei continuare...

 

Avanti così e alla prossima!

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Clima cordiale, amichevole e scherzoso come piace a me. Ho trovato terreno fertile per le mie battute... :D

Ah, giusto... mi ero dimenticato questo aspetto negativo... le "battute" del Presidente :D:D:D

A parte gli scherzi, ringrazio ancora una volta Marco e tutti gli altri espositori/collaboratori che si sono impegnati per l'ottima riuscita dell'evento.

 

Colgo l'occasione anche per evidenziare, tra l'altro, l'aiuto fornito da alcuni soci ItLUG toscani che (per varie ragioni) non hanno potuto esporre le loro opere o partecipare ai diorami comunitari: si sono comunque messi a disposizione della manifestazione: fornendo il cambio nel presenziare le esposizioni per andare a mangiare o prendere un caffè, per allestire la sala, per mettere in ordine, per fare qualsiasi cosa fosse necessaria "al momento".

GRAZIE Zurgo, GRAZIE Francesco G.

Link to comment
Share on other sites

Alcune divertenti scenette di commento delle MOC:

"Guarda c'è ET", dice il padre al figlio indicando Yoda

"Guarda il tizio di Kong Fu Panda", altro padre indicando Yoda

"Bella l'Enterprise", indicando il Millennium Falcon

 

..e potrei continuare!

 

"La catena di montaggio! Vedi, attacca i pezzi per costruire qualcosa!"

"Guarda mamma, fabbricano i mattoncini!"

"La fabbrica dei palloni da calcio! Ma perché il treno li riporta indietro?"

"Ma le palline a cosa servono?"

"Guarda, un computer che fa muovere le palle!"

"È una scatola vecchia, me la ricordo, era il '91 o il '93"

Link to comment
Share on other sites

è passato un po' di tempo, ma ogni tanto mi riguardo le foto che ho fatto. per me, appassionato di Guerre Stellari è stata una cosa indescrivibile. vedere così tanti set e moc a tema SW e che roba!!! il moc del Cremona Bricks è semplicemente straordinario!! mi sono soffermato molto in quella zona.

ma anche la parte dedicata a Il Trono di Spade non era affatto male. e poi il teatro La Scala, che meraviglia.

grazie a tutti voi per aver organizzato l'evento. so quanto sia difficile organizzare un evento di questa portata, se poi hai più successo di quello che ti aspetti...

sono felice che l'anno prossimo verrà fatto a Firenze. anche se forse i costi aumenteranno un po'.

se posso, vorrei suggerire di pensare ad una esposizione con percorso obbligato in modo da "non incrociare i flussi" ;)

di nuovo tanti complimenti e all'anno prossimo!!

 

Dan

Link to comment
Share on other sites

Ciao Daniele,

grazie per i complimenti.

 

Sicuramente, nell'organizzazione di una eventuale futura manifestazione, studieremo meglio le opportune misure per evitare il "collasso" di quest'anno.

 

Colgo l'occasione per precisare che un eventuale evento a Firenze è in fase di studio della fattibilità e potrebbe anche concretizzarsi entro l'anno.

Non è certo facile, ma ci stiamo provando ;)

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...