Jump to content
Alessandro

Diventare AFOL

Post raccomandati

Ciao a tutti,

una domanda semplice semplice...ma cosi si diventa AFOL partendo da zero?

Piccola premessa, la passione giovanile nata con i vecchi set dello spazio e medioevo si è riaccesa giocando con i miei figli, e curiosando in giro ho visto delle creazioni pazzesche da parte degli appassionati, quindi mi sono detto perché non lanciarmi in questo nuovo hobby?

Ora tra il dire e il fare c'è di mezzo lo spazio, il tempo e i soldi...

Considerando che non ho set per me (non tocco i LEGO dei bocia 😄) ad eccezione del Saturn V (mi piace vederlo montato) con che cosa dovrei partire?

Tema: modulari.

Stavo pensando al ristorante parigino che mi sembra avere un buon rapporto prezzo/pezzi.
Ha senso prendere la confezione da 1500 pezzi Classic?

Avete libri/riviste da consigliare? Anche in inglese.

Grazie per le risposte 😀

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Essere AFOL vuol dire molte cose, principalmente vuol dire essere un adulto appassionato di LEGO, un po' come quando si era bambini ma con una visione un po' diversa.. ovvero da adulto!
Quindi le sfaccettature a questo punto possono essere parecchie. Ci sono i puri collezionisti, ci sono quelli che comprano scatole per tenerle rinchiuse nei propri "caveau", ci sono quelli che comprano, costruiscono ed espongono a casa, ci sono quelli che comprano, costruiscono, smontano, ricostruiscono e smontano ancora...
Ci sono poi quelli a cui piace inventarsi cose nuove e qui si entra in un tema molto frequentato dagli adulti ovvero quello delle MOC. Costruirsi da zero delle realizzazioni cercando di soddisfare le proprie esigenze e piaceri, oppure arrivare ad esporle sul web, agli eventi ecc.. per farle vedere anche agli altri e scoprire interessi in comune.
L'unico denominatore comune sono i LEGO, essere appassionati (o malati) per esso ti condurrà su svariate strade fino ad arrivare a quella che più ti aggrada sia in termini di tempo, soldi, spazio e soddisfazioni personali.
Forse è una risposta un po' filosofica ma il sunto è questo. Se vuoi esempi più pratici sul forum potrai già trovare moltissime risposte alle tue domande! 🙂

Saluti da Sandro

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ciao @Alessandro!

18 ore fa, Alessandro ha scritto:

Stavo pensando al ristorante parigino che mi sembra avere un buon rapporto prezzo/pezzi.

Se hai deciso di partire con i modulari allora il Parigino è una buona idea di acquisto perché, se non ricordo male, a fine anno uscirà di catalogo per dar spazio al nuovo modulare che dovrebbe uscire a gennaio. Ecco, potresti anche partire con il nuovo, ma questo dipende un po' da quando vuoi fare l'acquisto e quanto ti piace il Parigino.

 

18 ore fa, Alessandro ha scritto:

Ha senso prendere la confezione da 1500 pezzi Classic?

Dipende! Se trovi una buona offerta sì, altrimenti passa oltre. Queste scatole contengono una buona dotazione di pezzi/colori, ma sono brick di forme semplici e colori spesso accesi. Se vuoi buttarti sul genere modulare evita tranquillamente.

 

18 ore fa, Alessandro ha scritto:

Avete libri/riviste da consigliare? Anche in inglese.

Sempre restando in tema modulari ti posso consigliare 3 libri di cui uno tradotto in italiano (dal nostro @Laz).

Costruisci la città LEGO® (The LEGO Neighborhood)
https://www.amazon.it/dp/2889352099

The LEGO Neighborhood 2: Build Your Own City!
https://www.amazon.it/dp/1593279302

The LEGO Architecture Idea Book
https://www.amazon.it/dp/1593278217

 

I primi due sono ottimi libri introduttivi allo standard Café Corner (il primo modulare prodotto da LEGO) con spunti interessanti per realizzare dettagli, arredamenti, interni e altro oltre alle istruzioni passo passo per costruire alcuni modulari tra cui uno 'facciata intercambiabile'. Il secondo volume onestamente non l'ho sfogliato, ma credo espanda il primo pur restando parzialmente introduttivo.

Il terzo invece è un libro della cara Alice Finch, grandissima costruttrice di Seattle (famosa per il castello di Harry Potter da nonsoquantimigliaiadibrick) che propone tantissime idee (1001) per realizzare cose: porte, colonne, tetti, finestre e tanto altro ancora!

Insomma, se parti così, dovresti riuscire a trovare la strada giusta per diventare AFOL anche se, in realtà, già lo sei! :)

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
23 minuti fa, Alessandro ha scritto:

Tema: modulari.

Stavo pensando al ristorante parigino che mi sembra avere un buon rapporto prezzo/pezzi.
Ha senso prendere la confezione da 1500 pezzi Classic?

Il ristorante parigino sta andando fuori produzione quindi ti consiglio di comprarlo entro la fine dell'anno!
Questo è un classico esempio di dove sono arrivati i set LEGO di oggi. Costruiscilo e imparerai tecniche nuove e sarà un vero divertimento. Inoltre personalmente lo ritengo uno dei miei preferiti.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Alessandro ha scritto:

ma cosi si diventa AFOL partendo da zero?

@sdrnet ti ha già spiegato il principio di base: il termine AFOL, Adult Fan of LEGO è un acronimo di sole 4 lettere che racchiudere in sé una miriade di sfaccettature diverse. Alcune persino agli antipodi tra di loro.

Diciamo che, comunque, sei partito con il piede giusto iscrivendoti sul forum di ItLUG e iniziando a partecipare attivamente scrivendo e non più solo leggendo.

ItLUG, infatti, rappresenta il movimento più "antico" di Italia per quanto riguarda questo "hobby".

@Fabbbbbricks ti ha già fornito alcuni riferimenti tecnici ai quali mi sento di aggiungere la lettura della Storia ItLUG:

Scoprirai molte cose sul mondo AFOL 😉

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ciao Alessandro,
ti posso rispondere di cosa farei io…visto che abbiamo lo stesso interesse, ovvero i Modulari.
Se fossi in te, ad oggi, partirei a recuperare tutti i Modulari che sono ora ancora in produzione, il perché? Perché poi per una cosa o per l’altra te ne pentirai sicuro di non averli presi e quando lo farai, sarà troppo tardi e avranno dei costi superiori a quelli attuali. Per quelli vecchi, invece io lascerei stare, salvo che ti piaccia davvero qualcuno.

Per prendere spunto magari per fare qualche MOC sempre a tema modulare, ti consiglio di vedere/compare qualche istruzione di MOC in vendita che reputi interessanti. Su Rebrickable ce ne sono molte e hanno delle tecniche di costruzione già avanzate rispetto a quelle che puoi trovare sui libri. Ti consiglio di far così. Ripeto, consiglio mio.

Per quanto riguarda il “recupero” pezzi, beh, ad oggi giorno io non partirei più a racimolare pezzi da per tutto o far part out come feci io, ora mi trovo a una soglia pezzi talmente alta che potrei aprire un negozio di sfuso…e ri-cambiare la macchina. Ad oggi giorno io partirei costruendo in digitale (con i vari supporti che puoi trovare) e poi recuperare i pezzi basandoti sulla distinta base. Così non sprechi soldi su pezzi che poi ti rimarranno sul gobbo per tutta la vita.

Spero di averti dato buoni consigli, in caso contrario qualsiasi decisione prenderai sarà sicuramente quella giusta 😉...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

@sdrnet Hai ragione, la mia richiesta era un po' generica, il mio ideale di AFOL sarebbe realizzare delle MOC (pian piano sto imparando tutti i termini) che abbiano a che fare con i modulari, castelli, pirati e spazio, troppa roba insomma 😀

Per questo ho deciso di iniziare con i modulari, complessi il giusto e non richiedono troppo spazio (almeno all'inizio).

@Fabbbbbricks Ok, vada di parigino mentre su quello nuovo vedremo, non ho ancora capito quanti soldi metterci in questa nuova passione.
Invece niente classic allora, voglio concentrarmi su un tema alla volta e pezzi generici senza utilità li lascio da parte.
Grazie per i libri!

@GianCann Grazie per il link, libretto scaricato!

@Pix Si ci avevo pensato a prenderne altri, per esempio mi piace anche la piazza dell'assemblea e l'officina (Downtown Diner no) ma sono soldini. Sicuramente non ho intenzione di prendere i vecchi set con prezzi pompati.

C'è gente che mette in vendita le istruzioni delle proprie creazioni? Carino, se sono bravi magari ci campano pure 🤑

Magazzino: in teoria vorrei prendere i set che mi piacciano per imparare qualche tecnica e poi utilizzare questi stessi pezzi per i miei primi abbozzi, in pratica non voglio costruire e lasciare esposto, magari in futuro ma non adesso.

 

Mi lancio con altre due domande visto il grande supporto ricevuto 👍:

1) In base a quanto ho scritto qualche riga sopra, vale la candela comprare i LEGO a peso su Ebay? Potrei trovare pezzi utili per i modulari secondo voi?

2) Ho visto su Amazon il seguente libro, è valido?

Grazie ancora

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Alessandro ha scritto:

Ho visto su Amazon il seguente libro, è valido?

È stato il mio primo libro da "AFOL" 🙂

Per chi inizia, è un bel libro.

2 minuti fa, Alessandro ha scritto:

vale la candela comprare i LEGO a peso su Ebay? Potrei trovare pezzi utili per i modulari secondo voi?

Si e no. Dipende dal prezzo e dalla tipologia del lotto di sfuso.

Ogni lotto, è una storia a se...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Le passioni, non si programmano, si seguono.

Già il fatto che ti piace guardare il Saturn montato ti identifica come appassionato LEGO.

Il primo passo che devi però fare è quello dell'abbandono. Devi sapere che è fondamentale per ogni AFOL avere rimpianti:

- avevo quei set e gli ho dati via

- potevo comprare un mucchio di quei set che erano disponibili ovunque e ora sono esauriti e così via.

L'AFOL campa di carenza, di cose che non ha e che brama di avere.

Se non sai come partire, non ti preoccupare siamo qui per questo.

Hai detto che hai il castello giallo e i set space di quell'epoca. Tieni il castello giallo, ma regala incautamente i set space a uno caso (che però abbia almeno più di 10 928..). E' l'inizio, poi vedrai che la passione, con la mancanza si accenderà ancor di più.

Per quanto riguarda invece il set da cui partire per riaccendere la passione, ti suggerisco invece di acquistare l'economico battle pack della squadra di Benny di LEGO movie 2, che per assonanza con i tuoi ti sarà più familiare, e poi un set medio della linea creator, provando a costruirne i modelli alternativi. Sono set spesso sottovalutati ma molto divertenti per rivivere la passione, anche perché sono i più riutilizzabili in vari contesti.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il libro ti hanno già risposto chi l’ha preso.
Per il recupero pezzi, prendere KG su eBay, bah, io personalmente la reputo proprio uno sperpero di soldi.

Soprattutto nei lotti dove non c’è un minimo di distinta base o dettaglio. Non sai cosa ti capita, come ti capita, se ci sono cloni, ecc ecc…
Io ti consiglio di fare degli ordini mirati su BrickLink.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
18 ore fa, Fabbbbbricks ha scritto:

Sempre restando in tema modulari ti posso consigliare 3 libri di cui uno tradotto in italiano (dal nostro @Laz).

Devo fare una rettifica! Mi ricordavo male perché non il primo libro della lista non è stato tradotto ma bensì revisionato.

 

1 ora fa, Pix ha scritto:

Soprattutto nei lotti dove non c’è un minimo di distinta base o dettaglio. Non sai cosa ti capita, come ti capita, se ci sono cloni, ecc ecc…

Io evito a prescindere perché non compro LEGO usato, ma andando oltre questo 'limite', te lo sconsiglio per lo stesso identico motivo oltre al fatto che rischi di prendere delle 'pesanti' fregature.

 

1 ora fa, Pix ha scritto:

Io ti consiglio di fare degli ordini mirati su BrickLink.

Dopo che avrai iniziato a progettare le tue prime cose e/o compreso quali pezzi ti saranno utili questo è il vero passo da fare per avere dello sfuso e di qualità.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ok, stasera faccio l'ordine dei libri 😁

@AirMauro Purtroppo non ho modelli vecchi, inizio proprio da zero (a parte il Saturn).
Invece posso dire che non sono mai stato un collezionista, per la gioia del mio portafoglio, e quando non utilizzo più una cosa sono contento di venderla. Il vero problema è non pensare che tutto sia utile 😂
Il set di Benny è terminato sul sito, cercherò nei negozi.

Ok, niente chilate di mattoncini, mi sono iscritto su BrickLink e ho visto un negoziante di Hong Kong che vende sia la piazza dell'assemblea che il ristorante parigino con circa il 20% di sconto, al momento non ho trovato di meglio.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
58 minuti fa, Alessandro ha scritto:

Ok, niente chilate di mattoncini, mi sono iscritto su BrickLink e ho visto un negoziante di Hong Kong che vende sia la piazza dell'assemblea che il ristorante parigino con circa il 20% di sconto, al momento non ho trovato di meglio.

Occhio che c'è la dogana e lo sconto può diventare un sovrapprezzo!

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Vorrei sottolineare un fatto molto importante. Ora che tutti di abbiamo dato i nostri consigli da veterani tipo non comprare se non scontato, non prendere lotti di sfuso su eBay eccetera eccetera... sentiti assolutamente libero di ignorarci! Conosco milioni e milioni di AFOL che non seguono questi consigli eppure sono AFOL lo stesso e sono contentissimi di esserlo. Trova il tuo modo di esserlo senza sentirti particolarmente vincolato da nulla! 🙂

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Lo so lo so che tanto comanda la scimmia 😁

Sono giorni che non vedo l'ora di montare e smontare sti dannati modulari, se entro qualche giorno non vedo un'offerta lo prendo sul sito LEGO e pace!

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Alla fine ho preso due modulari (ristorante e piazza) che con il doppio dei punti Vip ho accumulato 40€ di buono, inoltre ho anche preso i primi raccoglitori per i pezzi, sono in botta 😂

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
1 ora fa, Alessandro ha scritto:

Alla fine ho preso due modulari (ristorante e piazza) che con il doppio dei punti Vip ho accumulato 40€ di buono, inoltre ho anche preso i primi raccoglitori per i pezzi, sono in botta 😂

Ah, è solo l inizio. C è solo da peggiorare!

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Robaccia economica nei fai da te all'ingrosso, se mai dovessi arrivare al punto da averne decine di migliaia dovrò pensare a qualcosa di più strutturato, nei video su internet ho visto cose impressionanti da far impallidire i meccanici di Formula 1 😂

Tu hai consigli in merito?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Cavolo...collezionare macchine da corsa è una passione più economica che diventare AFOL 😛

Dato che sono in attesa dei miei primi moduli continuo con qualche domanda:

a) in generale siete partiti tutti dai set e poi siete passati a comprare chilate di mattoncini selezionati in base ai progetti, as esempio comprando da Bricklink; collezionismo a parte, intendo chi si dedica ai MOC.
Quindi per avere una scorta decente nel costruire i propri modulari di quante migliaia di pezzi stiamo parlando? Molto indicativamente giusto per avere una vaga idea.

b) dove posso trovare un programma/sito che mi permetta di avere un inventario preciso di quello che possiedo? Sia manualmente che per set.

c) ho scaricato Stud.io, a parte il brevissimo tutorial all'apertura del programma e le help pages, che devo ancora leggere,  sapete se c'è qualche altra guida all'utilizzo del programma? Consigli e/o progetti passo passo che ti aiutino a usare il programma in maniera efficace?

Grazie!

 

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
12 ore fa, GianCann ha scritto:

Hai chiesto proprio alla persona "sbagliata" 😄😄😄

Beh dai...dipende da che budget ha 😅 ...

8 ore fa, Alessandro ha scritto:

a) in generale siete partiti tutti dai set...
b) dove posso trovare un programma/sito...
c) ho scaricato Stud.io...

Ognuno ha la sua esperienza. C'è chi è partito dai Set, chi dai kg di sfuso su eBay, e chi da BrickLink.
Ognuno alla sua maniera, ma qui stiamo parlando di te, e i consigli lasciano il tempo che trovano. Dipende tutto da te e dalla risposta a queste domande: che AFOL vuoi essere? hai budget infinito?

Se vuoi costruire modulari a "mani libera", quindi andando step by step, devi aver davvero tanti pezzi a disposizione.
Io personalmente visto i tempi di crisi e i costi che ha ormai l'ABS, ti consiglio di progettare in 3D, così hai a disposizione tutti i pezzi di tutti i colori SUBITO. Finito il modello 3D puoi stampare la distinta base o caricare quest'ultima su BL e partire a fare gli ordini.

Come software io ora come ora ti consiglio Stud.io, molto facile da usare, ha il render "integrato" ed è collegato molto bene a BL.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...