Jump to content
Laz

Novità 2019: Education SPIKE Prime / Boost

Post raccomandati

Interessanti tutti i post di questo tread. Vorrei aggiungere un mio pensiero sui prodotti education di LEGO, frutto di anni di corsi con Mindstorms e affini vari. Ho iniziato nel ormai lontano 1998 con il Cybermaster e da lì sono passato a RCX iniziando ad organizzare corsi di robotica per le scuole e i club. Oggi faccio corsi principalmente con EV3, in misura minore con WeDo 2.0. La mia esperienza è che i kit EV3 risultano troppo tecnici per un'attività di introduzione alla robotica educativa: lasciano poco spazio alla fantasia e richiedono un investimento notevole di tempo per padroneggiarne le potenzialità. Il motore di programmazione LabView è potente oltre ogni aspettativa, ma viene utilizzato in minima parte. Ovviamente risultano ottimi per chi si dedica alle competizioni (FLL, RoboCup, ecc.). Diversamente i kit di WeDo 2.0 che in prima analisi appaiono un po' scarni e limitati, permettono (ovviamente anche con il contributo di un'altra fascia di età di partecipanti) attività creative molto interessanti. Mi sembra che LEGO Spike vada in quest'ultima direzione: pochi pezzi (colorati vivacemente), pochi sensori e motori, programmazione facile con Scratch innanzitutto e poi via all'immaginazione. 

Sono rimasto male anch'io quando ho scoperto il posticipo; già pregustavo un agosto a divertirmi con Spike... Ma in casa LEGO si usa fare sti tiri?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Il 6/4/2019 alle 06:28, GianCann ha scritto:

la possibilità di programmare l'hub con MicroPython

Finalmente, ora che lo Spike è diventato disponibile per l'acquisto (da inizio gennaio) si inizia a vedere qualcosa di più approfondito sotto questo aspetto.

Lo Spike ha un suo sistema operativo basato su MicroPython al cui interno sono già presenti delle librerie che consentono di intereagire con l'hardware sottostante, inteso come porte I/O, Display, sensori interni, sensori esterni, stack bluetooth, batteria, pulsanti...

Ha anche un piccolo file system (di cui ancora non ho cercato le caratteristiche) sul quale è possibile copiare file tramite la connessione seriale via USB.

File che, ovviamente, possono rappresentare i nostri programmi scritti in MicroPython (*.py)

Quando connesso ad un PC via USB, lo Spike può essere "gestito" via seriale..

Vi fornisco un paio di link di approfondimento:

https://www.instructables.com/id/MicroPython-on-SPIKE-Prime/

https://github.com/dwalton76/spikedev/blob/master/README.md

...e un video che rende l'idea di cosa si può ottenere:

Un programma in MicroPython che, usando la libreria BLE dello Spike, si collega ad uno Smart HUB e tramite il sensore di colore (usato come trasmettitore IR) controlla un motore PF 1 tramite il corrispondente ricevitore!

https://m.facebook.com/groups/792689664442601?view=permalink&id=1018569395187959

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...