Jump to content
IGNORED

Novità 2019: Star Wars


Laz
 Share

Recommended Posts

Purtroppo l'accostamento della minifig storica con il set è del tutto casuale. Ma come fan di Star Wars mi piacerebbe molto riuscire a collezionarle, vediamo 🙂

Tra l'altro si nota anche una plate (2x4?) sulla destra sotto alla base di ciascun personaggio, tranne quella di Han Solo.

Ps. Lo Slave è davvero molto bello, ricorda tantissimo la versione UCS di qualche anno fa!

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, D4-N1 ha scritto:

Tra l'altro si nota anche una plate (2x4?) sulla destra sotto alla base di ciascun personaggio, tranne quella di Han Solo.

Direi il plate serve per collegare le 5 basette tra loro e quindi Han Solo sarà considerato l'ultimo. A giudicare dai codici questo potrebbe essere l'ordine:

75243 Leia
75258 Anakin
75259 Lando
75261 Darth Vader
75262 Han

Vedremo!

Link to comment
Share on other sites

Altra novità per gli appassionati di SW. Dopo il busto di Darth Maul del lontano 2001 (1800+ parti), LEGO ha annunciato quello di Darth Vader (solo 357 pezzi) per celebrare i 20 anni della linea LEGO Star Wars.

Ah! dimenticavo... set esclusivo: The set will initially be available at Star Wars Celebrations, with limited general availability to Target REDcard members on April 11th.

https://www.brothers-brick.com/2019/03/21/LEGO-star-wars-75227-darth-vader-bust-a-star-wars-celebration-exclusive-set-is-revealed 

LEGO-Star-Wars-75227-Darth-Vader-Bust-Fr

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, GianCann ha scritto:

Stanno circolando le immagini del nuovo Star Wars, 75244: il Tantine IV

Edit: non è UCS.

Trovate tutto su Instagram e Promobricks.
La dicitura UCS comunque è di dubbia esistenza. La prima foto sulla parte frontale sembra essere una astronave abbastanza piccola ma la foto di per sè non fa notare bene le dimensioni. Se guardate la seconda foto sul retro direi che è abbastanza più grande della versione del 2009 (# 10198) ma più piccola della versione UCS del 2001 (# 10019). E pensate che tra le due c'erano solamente 340 pezzi di differenza.
La tendenza comunque è quella di fare UCS più piccoli ma più dettagliati delle versioni precedenti. In ogni caso sia che verrà indicato con la sigla UCS sia no... io avrei preferito una versione decisamente più grande in stile #10019.
Unica cosa certa è sempre un prezzo alto... ovvero 199 euro!

Edited by sdrnet
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, sdrnet ha scritto:

Trovate tutto su Instagram e Promobricks.
La dicitura UCS comunque è di dubbia esistenza. La prima foto sulla parte frontale sembra essere una astronave abbastanza piccola ma la foto di per sè non fa notare bene le dimensioni. Se guardate la seconda foto sul retro direi che è abbastanza più grande della versione del 2009 (# 10198) ma più piccola della versione UCS del 2001 (# 10019). E pensate che tra le due c'erano solamente 340 pezzi di differenza.
La tendenza comunque è quella di fare UCS più piccoli ma più dettagliati delle versioni precedenti. In ogni caso sia che verrà indicato con la sigla UCS sia no... io avrei preferito una versione decisamente più grande in stile #10019.
Unica cosa certa è sempre un prezzo alto... ovvero 199 euro!

a me il tantine IV non mi piace proprio... comunque dalle foto sembrerebbe un UCS, ma piccolo.

Si parla anche dello star destroyer, quello sembrerebbe la riedizione del vecchio UCS grande.

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, hansolo82 ha scritto:

a me il tantine IV non mi piace proprio... comunque dalle foto sembrerebbe un UCS, ma piccolo.

Si parla anche dello star destroyer, quello sembrerebbe la riedizione del vecchio UCS grande.

Il Tantive IV può piacere o non piacere ma è innegabile che è una astronave di una importanza "miliare" nella saga di Star Wars.
E' stata la prima ad entrare in scena nell'ormai storico Episodio IV - "A new hope" del 1977. Inoltra su questa astronave è avvenuta la prima scena che apre l'intera saga ovvero Leila che nasconde il messaggio segreto dentro il droide R2-D2 e dice la storica frase "aiutami Obi-Wan Kenobi, sei la mia unica speranza". Da qui comincia tutta la saga e si ricollega nella nostra epoca moderna con lo spin-off "Rogue One". Direi che per un fan di Star Wars questo basta e avanza per avere una copia dell'astronave nella propria collezione!

 

p.s. il destroyer UCS arriverà nella nuova ondata di settembre/ottobre

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, sdrnet ha scritto:

Il Tantive IV può piacere o non piacere ma è innegabile che è una astronave di una importanza "miliare" nella saga di Star Wars.
E' stata la prima ad entrare in scena nell'ormai storico Episodio IV - "A new hope" del 1977. Inoltra su questa astronave è avvenuta la prima scena che apre l'intera saga ovvero Leila che nasconde il messaggio segreto dentro il droide R2-D2 e dice la storica frase "aiutami Obi-Wan Kenobi, sei la mia unica speranza". Da qui comincia tutta la saga e si ricollega nella nostra epoca moderna con lo spin-off "Rogue One". Direi che per un fan di Star Wars questo basta e avanza per avere una copia dell'astronave nella propria collezione!

 

p.s. il destroyer UCS arriverà nella nuova ondata di settembre/ottobre

certo, da appassionato della saga l'astronave ha un valore importante (e probabilmente la prenderò), però la forma non è il massimo, e anche il colore bianco usato dalla LEGO non mi sembra azzeccato, perchè è vero che è chiara, ma non è bianco splendente. Anche la nuova versione però mi pare bianca.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, sdrnet ha scritto:

Il Tantive IV può piacere o non piacere ma è innegabile che è una astronave di una importanza "miliare" nella saga di Star Wars.
E' stata la prima ad entrare in scena nell'ormai storico Episodio IV - "A new hope" del 1977. Inoltra su questa astronave è avvenuta la prima scena che apre l'intera saga ovvero Leila che nasconde il messaggio segreto dentro il droide R2-D2 e dice la storica frase "aiutami Obi-Wan Kenobi, sei la mia unica speranza". Da qui comincia tutta la saga e si ricollega nella nostra epoca moderna con lo spin-off "Rogue One". Direi che per un fan di Star Wars questo basta e avanza per avere una copia dell'astronave nella propria collezione!

 

p.s. il destroyer UCS arriverà nella nuova ondata di settembre/ottobre

Mannaggia a te Sandro! Non sono un fanatico di Star Wars ma prendo solo i set che ritengo iconici... Il Tantive IV non lo ritenevo tale ma, dopo la tua spiegazione, come si fa a lasciarlo scappare? E mi è pure venuta la voglia di rivedermi il film... 💸💸💸

Edited by sancho375
Errore di battitura
Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, GianCann ha scritto:

ma un set da 1771 pezzi, con licenza Star Wars, dubito potrà costare meno di 140/160 euro.

Ecco spiegata l'espressione del divino maestro Yogurt... era presente alla riunione al momento della decisione del prezzo di vendita 😁

Link to comment
Share on other sites

Ho visto sui social diverse immagini dei nuovi set in uscita. Alcuni sono interessanti e svelano qualche nuovo mezzo legato al nuovo film in uscita a dicembre... altri, come la nuova versione dello shuttle di Kylo Ren, trovo siano delle buone riedizioni, che aggiungono qualcosa a set già usciti e che non avevano convinto del tutto.

Nota assolutamente negativa per il Falcon. La versione peggiore degli ultimi 15 anni. Era davvero necessario farne uscire un'ennesima versione?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, alteras ha scritto:

Nota assolutamente negativa per il Falcon. La versione peggiore degli ultimi 15 anni. Era davvero necessario farne uscire un'ennesima versione?

Ormai il Falcon è diventato uno standard come la caserma dei pompieri ad ogni nuovo catalogo LEGO. Il format è sempre lo stesso però cambiano i personaggi in relazione a cosa vedremo nell'episodio 9.
Sono curioso invece di vedere il nuovo Star Destroyer che verrà presentato fra 3 giorni... sono sicuro che non lo prenderò (visto il prezzo) però voglio vedere come lo hanno migliorato.

Link to comment
Share on other sites

Il prezzo purtroppo lo sapevo già... infatti avevo già annunciato che non lo avrei mai comprato anche se fosse bellissimo!

...in effetti è molto bello. Un salto di qualità notevole rispetto al precedente. Anche lo spazio per posizionarlo non è poco visto che è lungo ben 110 cm!

Link to comment
Share on other sites

Già... solo 100 euro in meno del Falcon ma ben 3.000 pezzi in meno. Il Falcon però aveva anche moltissimi pezzi piccoli e quindi non si possono fare questi paragoni anche se si leggeranno ovunque sul web. Sicuramente avrà vagonate di wedge plate grigie grandi e molto care... e questo renderà il modello anche abbastanza pesante.

Inoltre non ha interni, anche se era prevedibile perchè la particolare struttura inclinata avrebbe reso la cosa particolarmente complicata. Avrebbero giusto potuto fare un piccolo dettaglio nella parte in alto delle cabine di pilotaggio ma fondamentalmente mi sembra inutile. E' un bellissimo set che è bello da ammirare fermo in una teca così com'è... sicuramente non è un set da gioco per i figli che vista la struttura si potrebbe distruggere nel giro di 3 minuti. Altro che "Destroyer!!!".

Dal punto di vista visivo sembra molto bello, infatti spero di poterlo vedere nelle prossime fiere LEGO. Questo Hobby però per me sta diventando una cosa frustrante: cose molto belle ma così care da non potersele permettere. Ormai il trend è questo e LEGO sta cominciando per me a diventare lentamente una delle tante cose della mia vita che guardo ma non posso comprare.

Comunque bando alle scivolate filosofiche, sicuramente è un bel pezzo da collezione!

Cosa avrebbero potuto mettere in più per accontentare i fan? Direi una decina di minifig con magari 2 o 3 nuove, mai viste e super esclusive. Queste avrebbero potuto "motivare meglio" l'esborso di soldi per portarselo a casa e mantenere grande valore nel tempo.

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, sdrnet ha scritto:

Già... solo 100 euro in meno del Falcon ma ben 3.000 pezzi in meno. Il Falcon però aveva anche moltissimi pezzi piccoli...

Appena esce la distinta base di questo, si farà il paragone in percentuale. 

Link to comment
Share on other sites

Dico la mia sulla questione prezzo.

699,99 € sono TANTISSIMI ma lo sono per ME, e, sicuramente, anche per Pix e Sandro...:-)

La questione é: e per LEGO?

Ribadendo che é una azienda e non una ONLUS, considerando che il suo scopo é di massimizzare il fatturato (o no?), LEGO fa benissimo ad uscire ad un prezzo cosí alto: al massimo, se si accorge che ne vende meno del previsto, piazza un bel 20% online e punti doppi e fa fuori l´eccedenza (vedasi quanto fatto con il mega set statua della libertá in Italia).

Tanto, visto che un set di partenza lo avevano (costi di sviluppo minori) e visto quanto poco valga il discorso tanti pezzi = alto costo (altrimenti Lepin & Co., anche se la differenza di qualitá c´é ancora, come farebbero?), anche intorno ai 450÷500 € di grasso ne cola ancora parecchio....

Nel frattempo peró, tutti i fanatici della penultima ora (= gente che si é appassionata di SW/LEGO negli ultimi 15 anni , diciamo) , si saranno accaparrati il set a prezzo pieno (💰💰💰).

Poi bisogna considerare anche che questo set andrá su altri canali e che, se si é un po´avveduti, é quasi difficile pagarlo 699,99 €. E in questi canali LEGO ci "perde" (notare le "") rispetto ad una vendita diretta online... 

Domanda per chi é uscito dalla Dark Age prima del 2002 (anno di uscita del predecessore del 75252): al tempo i set si trovavano scontati o i prezzi erano piú rigidi? Il 10030, se non sbaglio, era uscito a 249,99 € (!!?!): era andato poi in sconto? 

Link to comment
Share on other sites

Ieri è uscita un'ottima recensione del set 75252 Imperial Star Destroyer su Brickset:
https://brickset.com/article/45525/review-75252-imperial-star-destroyer

48712488202_09d93a1c17_b.jpg

Si evince non solo dalla recensione in sè ma soprattutto dagli 80 commenti, i seguenti punti:

1) PRO: il set in sè è magnifico visivamente, sicuramente è uno di quei set che esposti fanno una gran figura
2) PRO: il set è molto più grande di quanto si immagini, con la sua lunghezza di 110 cm e parecchio più grande del già magnifico Millennium Falcon UCS
3) PRO: l'astronave risulta essere un grosso passo in avanti rispetto alla sua precedente versione 10030 del 2002 e la sua struttura interna è molto più solida a differenza di tutti i difetti evidenziati negli anni sul set 10030, dovuti soprattutto ai pannelli di tenuta con le calamite.
4) CONTRO: nonostante piaccia quasi a tutti, oltre il 90% delle persone sostiene che il prezzo sia troppo elevato e ha già affermato che non lo comprerà.
5) CONTRO: ci sono diversi punti di miglioramento, sicuramente però per un set del genere e visto il prezzo così elevato avrebbero dovuto inserire un bel numero di minifig e almeno due minifig esclusive (un Darth Vader raro ad esempio) unicamente per questo set che avrebbero dato un grande valore aggiunto.
6) CONTRO: anche se è un set pensato unicamente per essere esposto, generalmente alle persone piace avere delle funzionalità aggiuntive o aree giocabili. Lo stesso Millennium Falcon ha due aree interne arredate rimuovendo i pannelli superiori e molteplici possibilità di modding come ad esempio l'aggiunta di luci per i reattori. Nello Star Destroyer invece non presenta nessun dettaglio interno o area. Anche se la struttura interna è particolarmente complicata visto l'uso dei pezzi technic, diversi AFOL che si sono cimentati in meravigliose repliche dello Star Destroyer con queste dimensioni (e anche più grandi) hanno dimostrato che sarebbe stato perfettamente fattibile.
7) NEUTRO: una delle lacune lamentate è che l'astronave non ha una gamma cromatica ma è costruito interamente col colore grigio chiaro LBG. Critica priva di fondamento visto che l'astronave reale in effetti è così.
8) NEUTRO: molti lamentano del fatto che il set possiede 3.000 pezzi in meno rispetto al Falcon e costa solamente 100 euro in meno. La dimensione, il peso e i pezzi molto più grandi e costosi di quelli del Falcon però rendono anche questa affermazione non confrontabile.

Fate anche voi le dovute considerazioni.

 

Link to comment
Share on other sites

Adesso, GianCann ha scritto:

A casa abbiamo già un ferro da stiro... ce ne basta uno 😉 

Avessi un ferro da stiro di queste dimensioni sarebbe preoccupante!
Potresti essere un gigante ma lo sai anche tu di non esserlo!
Comunque dal vivo, a parte gli scherzi, deve essere un gran bel vedere per i soli appassionati.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...