Jump to content
IGNORED

Novità 2020: Technic


sdrnet
 Share

Recommended Posts

Il 20/7/2020 alle 11:59, Laz ha scritto:

 

Si tratterebbe in effetti di un prodotto molto borderline.

Sinceramente trovo tutta la vicenda molto discutibile.

Quando è stato scelto di realizzare il prodotto, ci avranno pensato, se hanno deciso di andare avanti con il progetto, non comprendo perchè tornare indietro ora.

LEGO ha scelto di realizzare una versione TECHNIC di questo modello non per la guerra, ma semplicemente per la tecnica che sta dietro il sistema di decollo dell'aereo. 

In questo senso io non credo che dovrebbe giustificarsi. Non è un inno alla guerra ne la riproduzione di un B-52 per dire.

Poi nel momento in cui arriva nei negozi... ci si ferma perchè un gruppuscolo di persone, a torto o ragione, dice che non va bene.

Come ho scritto riguardo alla Morte Nera, che rappresenta un arma di distruzione di massa, se usassimo lo stesso metro, non avrebbe senso riprodurre alcunché abbia un significato militare fortemente negativo.

In tutto questa ipocrisia, vi è però una domanda: "Ma esiste prova scientifica che se uno monta un LEGO carro armato, mezzo militare ecc, piuttosto che giochi a Call of Duty, poi sviluppa chessò una predisposizione a distruggere il mondo?"

Esiste un aspetto negativo?

Perchè alle volte mi chiedo se lo stesso metro lo usassimo per le auto, e siccome LEGO produce auto sportive, che hanno prestazioni da urlo e ben oltre i limiti consentiti sulle normali strade, potremmo forse dire che tali prodotti possono ispirare comportamenti stradali scorretti nei bambini?

E Vito? E se risultasse simpatico a una certa percentuale? Può ispirare a diventare delinquenti?

Forse, dico, forse, l'unico errore che si può imputare a LEGO, è stato quello di non realizzare un generico aereo a decollo verticale, ma di averlo voluto richiamare proprio quel determinato modello della Boeing, piuttosto che farne una sua versione di fantasia, dalla livrea diversa.

 

Link to comment
Share on other sites

Il 20/7/2020 alle 21:07, Fabbbbbricks ha scritto:

Non riesco a capire o valutare la storia che c'è dietro questo Osprey V22, ma mi viene da pensare che dietro ci sia appunto una strana storia che probabilmente non sapremo mai.

Scusa Fabio, ma cosa intendi con strana?

Un accordo con Boeing o similare?

Link to comment
Share on other sites

Il 21/7/2020 alle 21:54, gabrisermig ha scritto:

Facciamo un complimento ai pochi fortunati che sono riusciti a recuperarlo prima di questa disgrazia... hanno per le mani qualcosa dal valore inestimabile (o almeno per noi collezionisti un po’ fusi e fissati😄)

Onestamente credo sia un complotto per chi non ama i technic attuali ma adesso sarà costretto per collezionismo a trovarlo ovunque.

Poveracci... (in senso economico...)

Se ne conoscete uno, mandategli un euro e qualche parola di consolazione.

Link to comment
Share on other sites

Il 21/7/2020 alle 21:54, gabrisermig ha scritto:

Facciamo un complimento ai pochi fortunati che sono riusciti a recuperarlo prima di questa disgrazia... hanno per le mani qualcosa dal valore inestimabile (o almeno per noi collezionisti un po’ fusi e fissati😄)

image.thumb.png.66208342c04306f2e0fc13642a8b2ca1.png

 

  

Edited by Frank4bricks
Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, stevesp ha scritto:


Leonardo fa velivoli militari e civili, come Boeing, Airbus e tanti altri
Vedo che oltretutto il convertiplano è già stato in tanti set. A TLG basta rifare le scatole

 

La questione è "LEGO produce set le cui royalties finiscono nelle casse di aziende che producono armamenti". Ergo, seguendo il ragionamento del manipolo di scappati di casa che ha indetto la protesta, una licenza Leonardo equivarrebbe alla licenza Bell-Boeing.

Non basta cambiare la scatola: il set andrebbe ridisegnato (quindi anche le istruzioni) per renderlo dissimile dal V-22, altrimenti... dalla padella alla brace... causa di Bell-Boeing a TLG per violazione di IP Property, truffa etc.

Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, cborella ha scritto:

Forse le polemiche sul fatto che fosse un aereo militare non sono state l’unico motivo per cui il set è stato ritirato:

https://brickset.com/article/52890/fixing-the-osprey

Vuoi dire che c'è LEGO dietro i gruppi pacifisti, e sono un false flag per mascherare le loro magagne....

Potrebbe essere sono diabolici questi danesi, sicuramente @Laz sarà STRAdaccordo con questa teoria....

🤣

Link to comment
Share on other sites

Due novità ufficiali su questo "simpatico" set:

1) Dopo che sostanzialmente tutti (pure io) ci siamo lamentati della sua non inclusione su BrickLink, sembra che stiano discutendo per cercare di includerlo, anche se non per la vendita almeno per avere un database completo (che era la lamentela principale). Magari ci vorrà un po', ma forse si riuscirà (anche Las Vegas ci ha messo due anni, a quanto pare).

2) No, i problemi tecnici non c'entrano niente con la decisione di cancellare il set, i motivi sono quelli che sono già stati detti.

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Laz ha scritto:

Due novità ufficiali su questo "simpatico" set:

1) Dopo che sostanzialmente tutti (pure io) ci siamo lamentati della sua non inclusione su BrickLink, sembra che stiano discutendo per cercare di includerlo, anche se non per la vendita almeno per avere un database completo (che era la lamentela principale). Magari ci vorrà un po', ma forse si riuscirà (anche Las Vegas ci ha messo due anni, a quanto pare).

 

Come direbbe @Shintaku Bricklink è suo e ci può fare ciò che vuole.... però da collezionista, onestamente spero ci ripensino e mettano nel database il set. Perchè volente o nolente fa parte del mondo LEGO, e togliere la possibilità ai collezionisti di scambiarselo attraverso la piattaforma che da secoli rappresenta la bibbia... sarebbe quanto meno scorretto ed aprirebbe la via a tante altre scelte discutibili.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, AirMauro ha scritto:

Come direbbe @Shintaku Bricklink è suo e ci può fare ciò che vuole.... però da collezionista, onestamente spero ci ripensino e mettano nel database il set. Perchè volente o nolente fa parte del mondo LEGO, e togliere la possibilità ai collezionisti di scambiarselo attraverso la piattaforma che da secoli rappresenta la bibbia... sarebbe quanto meno scorretto ed aprirebbe la via a tante altre scelte discutibili.

Includerlo sarebbe un errore e escluderlo pure.
Comunque vada scontenteranno qualcuno.
 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Laz ha scritto:

A livello teorico (errore più, errore meno) il database di BL dovrebbe essere completo a prescindere dalla destinazione iniziale dei set. Non ricordo nessun precedente.

Concordo. Secondo me sarebbe un errore non inserirlo. D'altra parte, anche se ritirato, è stato prodotto e in parte distribuito e venduto per cui, per me, deve avere la sua scheda.

Altrimenti dovrebbero eliminare anche tutto quello che ufficialmente non è stato prodotto per il pubblico che siano set, gadget o statue di parchi e negozi per dirne tre.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Laz ha scritto:

Jody, perché includerlo dovrebbe essere un errore? Chi sarebbe scontentato?

A livello teorico (errore più, errore meno) il database di BL dovrebbe essere completo a prescindere dalla destinazione iniziale dei set. Non ricordo nessun precedente.

E quindi LEGO farebbe soldi vendendo un "set di guerra" che è il motivo per il quale l'hanno ritirato.
comunque il DB di Bricklink è un po' a cavolo. 
INCLUDE ROBA MESSA IN VENDITA (e lo sappiamo).
INCLUDE ROBA MAI MESSA IN VENDITA (tipo i prototipi e le prove di stampa dei macchinari.)
ESCLUDE ROBA MAI MESSA IN VENDITA (tipo le minifig seatron o i darth vader trasparenti)
ESCLUDE ROBA MESSA IN VENDITA (l'Osprey).
Quindi lamentarsi per il DB di bricklink come se fosse sempre stato consistente è un po' sbagliato.
 

Link to comment
Share on other sites

La commissione di LEGO deve essere agnostica rispetto al singolo prodotto venduto dai venditori, altrimenti qualcuno potrebbe lamentarsi anche sulle cose originariamente gratuite (e ovviamente qualcuno lo fa - figurarsi - ma è una lamentela campata in aria, perché, appunto, la commissione non può entrare nel merito dell'oggetto. Se lo facesse, LEGO dovrebbe levare metà della roba che c'è su ora. Roba gratuita, roba non più a norma di legge, roba ritirata... qualcuno davvero potrebbe volere una cosa del genere?).

Sarebbe sicuramente bello che in caso di set non destinati originariamente alla vendita, LEGO donasse la commissione in beneficenza (se non ricordo male l'avevo anche suggerito a suo tempo), ma all'atto pratico, quanto sarebbe fattibile una cosa del genere? E alla fine, avrebbe senso, quando già ora buona parte dei ricavi di LEGO vanno in beneficenza?... Ha senso sbattersi tanto per una formalità che butterebbe una gocciolina nell'oceano?

I "Darth Vader trasparenti" parrebbero avere (argomento delicato) una fonte esclusivamente illegale. Nel senso che parrebbe che qualcuno li stampi appostamente e illegalmente per venderli ad alti prezzi. Non sapevo non ci fossero su BL (e ne ignoro il motivo), ma sicuramente preferisco che non ci siano. A differenza di prototipi veri o test che sono invece usciti in maniera legale e/o gratuita in passato (regalati ai dipendenti a Natale, regalati ai bambini, venduti a LEGOLAND, persino inclusi nelle Brickbox, più recentemente). 

Per le minifig Seatron non so cosa intendi. Se intendi il prototipo anni 90 venduto su eBay qualche tempo fa a 5000 dollari... quello era genuino (non fatto apposta da qualcuno illegalmente), ma essendocene stato uno in vendita al mondo una volta sola, non è mai stato inserito su BL. O qualcuno ha detto che è stato escluso esplicitamente? Ci saranno migliaia di prototipi che nessuno ha mai inserito, sono sempre un caso limite per cui non sarà mai completo per quel genere di oggetti. Ci sono quelli che qualcuno ha voluto vendere su BL, immagino. Ma non è il caso dell'Osprey, chiaramente.

Se l'Osprey non fosse mai stato messo in vendita in maniera legale (quindi fosse disponibile solo perché qualcuno l'ha rubato), allora direi che avrebbe senso non includerlo. Ma non è questo il caso.

Link to comment
Share on other sites

Il 5/8/2020 alle 15:08, Laz ha scritto:

Se l'Osprey non fosse mai stato messo in vendita in maniera legale (quindi fosse disponibile solo perché qualcuno l'ha rubato), allora direi che avrebbe senso non includerlo. Ma non è questo il caso.

Dal mio punto di vista su bricklink può esserci tutto quello prodotto da LEGO o per LEGO anche solo a scopo promozionale, di prova, di test o ritirato dalla vendita.

Perchè è collezionismo su cose fatte da LEGO.

Tutto il resto non dovrebbe esserci.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...