Jump to content
IGNORED

Novità 2019: Forma


Pix
 Share

Recommended Posts

2 ore fa, Pix ha scritto:

Quando oggi ho visto di sfuggita l'immagine su Facebook, ho subito pensato ad un prodotto di "terze parti" integrabile con il sistema LEGO.

Uno di quei tanti prodotti che già abbiamo visto in passato e che riscuotono l'interesse di un microsecondo (tipo la banda elastica/flessibile di qualche anno fa).

Ho subito pensato "ma guarda te che troiaio...".

Solo successivamente ho visto che era qualcosa di "ufficiale" e, tuttora, mi chiedo qual'è il senso di tutto ciò.. 

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, GianCann ha scritto:

Solo successivamente ho visto che era qualcosa di "ufficiale" e, tuttora, mi chiedo qual'è il senso di tutto ciò.. 

Dal tipo di packaging sa (e presumo) di "Dacta", quindi scolastico...
Comunque hanno ripreso/sviluppato l'idea di Set simili che hanno fatto per il mercato Jappo...

Link to comment
Share on other sites

Penso anch'io che sia una cagata pazzesca perché in quel caso i mattoncini sembrano solo una parte funzionale alla realizzazione, non la parte veramente essenziale della realizzazione. Una cosa è aggiungere una vela al veliero, ben altra storia è la skin caratterizzante la scultura, addirittura da disegnare con pastelli e pennarelli... ma dai, scherziamo? Sarà mica dovuto al fatto che il numero di donne nel team di Billund è cresciuto un po' troppo? 😁

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, alf ha scritto:

Penso anch'io che sia una cagata pazzesca perché in quel caso i mattoncini sembrano solo una parte funzionale alla realizzazione, non la parte veramente essenziale della realizzazione. Una cosa è aggiungere una vela al veliero, ben altra storia è la skin caratterizzante la scultura, addirittura da disegnare con pastelli e pennarelli... ma dai, scherziamo? Sarà mica dovuto al fatto che il numero di donne nel team di Billund è cresciuto un po' troppo? 😁

Premetto che sono donna, designer, e amante dei colori... ma sul fatto che sia una cagata pazzesca non ci sono dubbi XD 

Se l'idea è di proporre delle sculture in movimento forse hanno sbagliato target... Un pegaso con le ali, tutto di brick, è un conto, ma qui di LEGO sembra quasi ci sia solo il nome, senza nemmeno la scusa di una partnership con un'altra azienda (non mi sarebbe piaciuto di più, ma avrei capito). Oltretutto la skin copre quasi completamente i pochi pezzi LEGO quindi anche come riconoscibilità del prodotto mi pare che abbia poco senso... mah, vedremo quanto e se vende.

Per la questione riedizioni sono un po' combattuta. Ammetto che ci sono dei set che farebbe piacere rivedere sugli scaffali, ma a quel punto preferisco un set simile ma originale che una riedizione con poche modifiche... Per dire, io da appassionata di modular sono molto dispiaciuta che mi manchino i primi 3, che sono rari e inavvicinabili come prezzo, ma allo stesso tempo non spingerei per rimetterli in commercio... Se mai avrò la possibilità economica di comprarli mi farà ovviamente piacere, ma non ucciderei per averne una versione nuova solo perché non posso permettermeli, preferisco aspettare set nuovi e originali.

Link to comment
Share on other sites

Il 30/9/2018 alle 14:33, vecchio mattone ha scritto:

Ce ne era bisogno? Forse no, ma è sicuramente un qualcosa di diverso che può, in qualche modo, avvicinare nuove persone al mondo LEGO.

Personalmente trovo l'idea interessante e riesco anche a capirne la visione e il target commerciale che è evidentemente diverso dal nostro. Quello che però trovo più interessante è l'approccio alla vendita tramite crowfunding (ovviamente non necessario) che potrebbe aprire dei risvolti interessanti in futuro.

In ogni caso il crowfunding mi pare stia andando abbastanza bene visto l'attuale stato delle vendite con oltre 4300 backer...

 

 

Link to comment
Share on other sites

il 30/9/2018 alle 16:11, sancho375 ha scritto:

É sono pure preparatissimi scrivendo che LEGO è un‘azienda canadese...😄

Nella versione che (ebbene si, l'ho letto) ho visto io, avevano già corretto in danese. Posto che FORMA è copiato (e non mi vengano a dire che era solo "liberamente ispirato") dai lavori del canadese JK Workbricks, definirlo "per adulti" quando da 40 anni abbiamo LEGO Technic e da qualcosina meno abbiamo Mindostorm...

Il crowfunding è un modo facile e sicuro per fare sperimentazione, ancora più che Ideas o il programma AFOL di Bricklink (anch'esso per altro una sorta di crowfunding):

lancio 10 progetti di crowfunding e vedo come vanno i "perk": quelli che raggiungono prima il budget o esauriscono per primi la disponibilità sono temi sui quali certamente puntare.

Una volta LEGO innovava e creava e tutti gli altri dietro a inseguire. Ora sembra che applichino il modello del cinema, dove nessuno osa più perché devi fare il botto al day one (per LEGO) o al primo weekend in sala (cinema). Paura di osare, paura di "fallire", paura di disattendere obiettivi e numeri. 

Prima cosa che non capisco: perchè solo USA e UK? Avrei capito solo USA, più "addestrati" al crowfunding , ma UK? Le fabbriche che servono UK sono le stese che servono il resto d'europa
Seconda cosa che non capisco: perché un set "cinetico" dovrebbe essere "per adulti"? In realtà sia per il soggetto (pesci) sia per la costruzione (Technic entry level) lo vedo ancora e di più per bambini. Forse che puntano agli adulti nel senso del set "complemento d'arredo"?

Link to comment
Share on other sites

LEGO FORMA sostanzialmente defunto, almeno nella sua forma (ah!) attuale.

Peccato, perché seppur non per me, era sicuramente una cosa interessante.

==========

LEGO® FORMA update
Dear Backers,

Many of you have been curious about the future of LEGO® FORMA, and now is the time.

Since your orders were shipped, we have been busy processing your feedback and evaluating whether the concept should be developed and scaled globally. With your help, we have learned that the kinetic sculpture concept provides a very positive building experience and that in general there is high demand for meaningful customization allowing for self-expression such as LEGO FORMA. A lot of you, would have liked to see more customization options as part of the LEGO FORMA experience.

Based on these key learnings, we have decided that LEGO FORMA will not be launched further in its present form. We know there is a lot of love for the concept out there, and we will make sure all our learnings are fueled into the broader organization and taken into consideration for future concepts.

We also want to take the time to send a HUGE thank you to each and every one of you for your support throughout our very first pilot and crowdfunding campaign. We have been amazed by your high level of engagement and willingness to take part in our innovation process and provide invaluable feedback on the LEGO FORMA and crowdfunding experience. The key learning objective of this pilot was to learn, and your overwhelming amount of feedback makes this pilot an absolute success. Piloting has proved itself as a great way of getting new learnings and real-time input from our users. Going forward we hope to maximize the benefits of piloting and try out new innovations.

If you are located in the UK and want to try the LEGO FORMA experience, we have a limited amount of UK boxes available for sale here.

Please do not hesitate reaching out to us in the comments section or at our support address ProjectFORMA@LEGO.com if you have any questions.

Wishing you all a wonderful Christmas and a happy 2020!

With appreciation and passion,
The LEGO FORMA team
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...