Jump to content
IGNORED

Novità 2020


Pix
 Share

Recommended Posts

1 ora fa, Pix ha scritto:

Altre Novità e per il 2020...

https://www.promobricks.de/LEGO-neuheiten-fuer-das-zweite-halbjahr-2020/93730/

Note:
Ancora la Casa Bianca nella serie Architecture...mah...
Torna l'aeroporto a LEGO City...
Torna la nave di esplorazione degli oceani...
Technic Dugati Panigale...

Mentre per le MINIFIG d i Maggio 71027 e  Settembre 71028 hanno CONFERMATO IL PREZZO DI 3,99 EURO.

Ma la casa bianca delle serie Architecture non era già stata fatta?

 

Ducati Panigale, Lamborghini, Fast & Furious...... inizio a sbavare forte!!!

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Razer ha scritto:

Ma la casa bianca delle serie Architecture non era già stata fatta?

Certo...come altri Architecture che stanno ripetendo.
Mi fanno scemare la poesia...come se non ci fossero monumenti nuovi da fare...

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Razer ha scritto:

Ma la casa bianca delle serie Architecture non era già stata fatta?

Sì, ma capita che li rifacciano. Nella nostra intervista con Rok Zgalin Kobe, designer della linea Architecture, lo scorso anno avevamo toccato l'argomento... e sostanzialmente finché non è stato realizzato un modello che si possa considerare "definitivo", non è detto che non li rifacciano. Per esempio, è improbabile che rifacciano un Empire State Building, ora. Non a breve termine.

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Laz ha scritto:

Sì, ma capita che li rifacciano. Nella nostra intervista con Rok Zgalin Kobe, designer della linea Architecture, lo scorso anno avevamo toccato l'argomento... e sostanzialmente finché non è stato realizzato un modello che si possa considerare "definitivo", non è detto che non li rifacciano. Per esempio, è improbabile che rifacciano un Empire State Building, ora. Non a breve termine.

Eh ecco, mi ero perso quest'informazione, grazie mille

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Fabbbbbricks ha scritto:

Penso che dovresti iniziare a contare fino a cento prima di postare su questo forum. Questo è un primo richiamo ufficiale.

Beh censurare anche la pubblicazione di una foto della presentazione, mi è sembrato eccessivo. Ma la linea è quella...aspetteremo.

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Razer ha scritto:

Ma la casa bianca delle serie Architecture non era già stata fatta?

 

Anche l'Empire State Building era già stato fatto, ma come nel caso del "prendo il  21002, lo ingrandisco e ci faccio il 21046", anche per la White House vale il "prendo il 21006, lo ingrandisco e ci faccio il 21054"

Link to comment
Share on other sites

57 minuti fa, Fabbbbbricks ha scritto:

Naturalmente non è così e questo è il topic delle novità 2020.

Ma naturalmente è così, chi l'ha mai messo in dubbio...è solo questione di tempo.

3 ore fa, Laz ha scritto:

...e sostanzialmente finché non è stato realizzato un modello che si possa considerare "definitivo"...

Vedendo come va con StarWars...quindi praticamente MAI.

Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, Pix ha scritto:

Ma naturalmente è così, chi l'ha mai messo in dubbio...è solo questione di tempo.

 

Quindi, pubblicare una foto dove si vede esclusivamente la tipa che ha presentato la linea con un commento tipo: "mi dispiace essermi perso la presentazione" è un post attinente al topic delle Novità, naturalmente. Mi viene in mente una citazione nella rubrica della posta di una delle delle cose più belle prodotte da Disney Italia negli anni '90... Poche ragazze da quelle parti eh?

Antonio, non so cosa stai aspettando ma tranquillo, continuerai a farlo per moooooolto tempo.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Fabbbbbricks ha scritto:

Antonio, non so cosa stai aspettando ma tranquillo, continuerai a farlo per moooooolto tempo.

Aspetto 😎 

4 ore fa, Fabbbbbricks ha scritto:

Quindi, pubblicare una foto dove si vede esclusivamente la tipa che ha presentato la linea con un commento tipo: "mi dispiace essermi perso la presentazione" è un post attinente al topic delle Novità, naturalmente.

Ti ripeto, era una immagine Ufficiale della presentazione con una mia frase per "sdrammatizzare", cosa che non penso sia vietata.
Poi se rientra nella "censura" fai pure. Ti ripeto, questa è peggio di quella di cui tu ti lamentavi.

1 ora fa, RobyBrick ha scritto:

Avevo sentito parlare di sceriffi, ora ho capito chi è uno di loro.

Muoiooo 😁

22 ore fa, Frank4bricks ha scritto:

Anche l'Empire State Building era già stato fatto, ma come nel caso del "prendo il  21002, lo ingrandisco e ci faccio il 21046", anche per la White House vale il "prendo il 21006, lo ingrandisco e ci faccio il 21054"

Ormai la politica è questa. Sarà per raggiungere un livello di dettaglio maggiore. Però a questo punto diventa una cosa infinita. 

Link to comment
Share on other sites

Il 28/1/2020 alle 10:59, Laz ha scritto:

LEGO Dots, ci riprovano con i "gioielli" introducendo un sacco di tile decorati (e non) molto interessanti: https://www.brothers-brick.com/2020/01/28/LEGO-dots-revealed-new-arts-and-crafts-theme-puts-emoji-tiles-front-and-center-news/ (Come il primo SCALA, sostanzialmente)

Secondo me il concetto di gioiello LEGO, non funziona perchè suona finto.

Daltrocanto, oggi con una base di consumatrici femminili acquisite tramite friends e scatole specificatamente orientate verso un "gender" (o sesso come si chiamava una volta), è comprensibile ci si ributtino.

Un tentativo, secondo me limitato dal fatto che non creino per questa linea parti cromate, dorate e luccicanti che tanto piacciono a quel pubblico, il limite è li.

Se vuoi fare concorrenza a Pandora, non basta la plastica....

Se no molti maschietti spenderebbero meno soldi in tante occasioni...

Link to comment
Share on other sites

Può essere! In passato non credo fosse andata particolarmente bene... ma va bene riprovarci.

Dal nostro punto di vista (come d'altra parte Scala nel 1979) è positivo perché ci sono un sacco di tile stampati. Ma ovviamente non siamo noi il target. Ho visto diversi AFOL dire "mia figlia non vede l'ora", ma quello che vediamo noi non è certo importante, quello che importa è quanti ne venderanno.

Dal nostro punto di vista c'è anche questo aspetto importante da prendere in considerazione! 

 

Link to comment
Share on other sites

Sono curioso di vedere se le hanno fatte con la tecnologia del 2020 o del 1990...
Visto che sono arrivati per ultimi e che possono migliorare copiando...ma che soprattutto only the best is good enough...

86483857_2761504337261877_2376631487660294144_n.jpg

Qui nella foto il lampione è illuminato...che abbiano cambiato lo stampo?

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Laz ha scritto:

Okay, si tratta solo di un test preliminare del Lead User Lab!
Se va tutto bene potrebbero proporre un programma pilota in futuro.

Si sa nulla sulla tecnologia? cablaggio? induzione?...

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Laz ha scritto:

I prezzi (indicativi?) di Hogwarts e albero stanno nell'articolo di Brickset che ha linkato Matteo...

Nei commenti.

Se fossero anche solo "indicativi", io li trovo davvero RIDICOLI. L'illuminazione costa come il 50% del Set?
Ma spero che siano mooolto indicativi, sulla percentuale del 80%...o del "scusate, abbiamo sbagliato".

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, Laz ha scritto:

Quei prezzi stanno nell'articolo, fin dall'inizio (in corone).

Oh @Laz ti giuro che non le vedo, mi sa che oggi mi ci vuole una Fiesta 😨 ...

Detto questo, allora addio idea induzione, che ho scoperto ora che I-Brix l'ha pure brevettata...
http://www.i-brix.com/

In effetti in quelle scatole, nel caso del modulare, è abbastanza difficile che ci sia dentro un sotto baseplate per permettere l'induzione.

7 minuti fa, Laz ha scritto:

Questa volta ti do ragione Laz, alla fine i componenti sono due fili e un diodo, non è che c'è molta possibilità di fare diverso.
 

Link to comment
Share on other sites

In realtà, a detta di chi a LEGOWORLD c'è e ha visto e toccato con mano, sembrerebbe che abbiano solo usato i componenti di quella ditta (e forse anche altri di altri) per fare i mockup per tastare il terreno, ma niente di più.

EDIT: Ecco, ha risposto poco fa la persona del Lead User Lab (stanno tutti al LEGOWORLD per cui ci mettono un po'). Non conferma nulla di particolare, naturalmente, dice solo che hanno parlato con diversi fornitori e stanno cercando di valutare al meglio il prodotto "kit luci", per capire come poterlo porre sul mercato in collaborazione con un fornitore esterno, come da programma Lead User Lab.
In ogni caso parleranno con quello di Brickstuff per chiarire la questione.

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Laz ha scritto:

dice solo che hanno parlato con diversi fornitori e stanno cercando di valutare al meglio il prodotto "kit luci", per capire come poterlo porre sul mercato in collaborazione con un fornitore esterno, come da programma Lead User Lab.

Se ho interpretato bene il comunicato di Brickstuff, in problema non è tanto quello di aver scelto un fornitore, anziché un altro.
Il problema (dal loro punto di vista) è che hanno scelto un fornitore che ha "rubato" l'idea (più che altro, i design) a quelli di Brickstuff.

Posso comprendere la loro amarezza però, un po' come dice @Pix, alla fine stiamo parlando di un led, di un cavetto elettrico, e di un connettore. Il tutto, il più miniaturizzato possibile fermo restando la possibilità di maneggiare il tutto con le mani.

Alla fine, quelli di Brickstuff, sono fondamentalmente preoccupati (visto che non sono stati scelti come fornitori) da questo aspetto:

Perhaps more than with most industries, this is a big deal because LEGO® customers and fans place a premium on building “pure,” meaning using only parts and elements sanctioned by LEGO®. Whereas in many other hobbies like scale model building and model railroading, mixing and combining parts from many mediums — “kitbashing,” as it’s called — is encouraged; in the world of LEGO® builders it is strongly discouraged. Debates rage online about builders using stickers, lights, painted/chromed parts, and other modified elements. The camps are thoroughly divided.

Io, sebbene mi abbia sempre affascinato l'effetto 'luce', non ho mai voluto prendere un kit tipo quelli di Brickstuff (tralasciando il fatto che me lo sarei potuto realizzare da solo) proprio perché di "terze parti".
Al contrario, un kit "ufficiale" non mi dispiacerebbe (anche se prodotto in out-sourcing).

Link to comment
Share on other sites

Questo è un problema innato nel concetto "Tiro in piedi un'azienda che riempie una nicchia momentanamente non riempita da LEGO". Nessuno ti dice che prima o poi LEGO (direttamente o con un partner) non ci entri (o ci torni, come per le luci) in quella nicchia. Anzi, è una cosa che in genere i fan richiedono a gran voce (tipo in topic assurdi come "Ma perché LEGO non fa queste cose?" 😝 ). 

Il LUL concettualmente è molto figo perché implica che LEGO faccia le cose, ma con la collaborazione di un partner esterno (con il livello di collaborazione che cambia di caso in caso...). Ma naturalmente possono esserci altri soggetti che fanno la stessa cosa ed è chiaro che, partner a parte, il mercato per gli altri crollerà.

In questo caso sembra che fosse "ben noto" (?) nell'ambiente che quest'altra azienda australiana abbia copiato Brickstuff. Non illegalmente, visto che Brickstuff non aveva brevettato i design (per i costi dei brevetti, se ho capito bene), ma comunque in maniera palese (?). Io non conosco per cui non posso avere davvero un parere in prima persona. Penso sia abbastanza probabile che LEGO non sapesse di queste beghe. Detto questo LEGO non sembra aver ancora scelto un partner, questo è un caso in cui è LEGO a essere andata da diversi fornitori (e non viceversa) perché le luci sono uno dei casi più ovvi da inserire nel programma. Secondo un ambassador presente a LEGOWORLD stanno usando luci di diversi produttori solo per mostrare vagamente il concetto e ricevere del feedback, senza implicare che abbiano una partnership con quei costruttori. Ora parleranno con Brickstuff sulla questione e sicuramente terranno presente la cosa andando avanti.

Il peccato qui è che come prima uscita il Lead User Lab abbia subito incocciato uno dei problemi più grandi: il ginepraio di situazioni inaspettate a cui si va incontro quando si vuole entrare nel mondo AFOL. Pensi di fare una roba bella e dopo due minuti hai gente che chiede la tua testa. Sicuramente una comunicazione più curata avrebbe aiutato tutti, soprattutto loro.

Link to comment
Share on other sites

21 ore fa, Laz ha scritto:

Questo è un problema innato nel concetto "Tiro in piedi un'azienda che riempie una nicchia momentanamente non riempita da LEGO". Nessuno ti dice che prima o poi LEGO (direttamente o con un partner) non ci entri (o ci torni, come per le luci)

Assolutamente d'accordo.

Del resto, è già capitato (più o meno) con altri prodotti: vedi SBrick/BuWizz e simili che, oggi, sono più o meno nella stessa situazione considerata l'uscita del sistema PUP.

Ovviamente, nel caso delle luci a LED, il "problema" è più evidente per via della semplicità del prodotto.

Un domani, per dire, potrebbero implementare un servizio di stampa on-demand su una selezione di pezzi (già lo fanno negli store, per dire...): cosa potrebbe mai dire uno che oggi stampa torsi e brick? "LEGO: Mi hai rubato l'dea!"?

Comprendo l'amarezza di quelli di Brickstuff più che altro per il fatto che LEGO (pare) abbia scelto un copycat (che poi non lo è, nella pratica). Più o meno la stessa amarezza che provai io quando ItLUG venne sostituita a LC&G.

21 ore fa, Laz ha scritto:

Il peccato qui è che come prima uscita il Lead User Lab abbia subito incocciato uno dei problemi più grandi: il ginepraio di situazioni inaspettate a cui si va incontro quando si vuole entrare nel mondo AFOL. Pensi di fare una roba bella e dopo due minuti hai gente che chiede la tua testa.

Vabbè, questo sarebbe capitato a prescindere. Impossible accontentare tutti 😉

Anch'io non sono soddisfatto di molte cose del PUP, visto che con molto poco sforzo in più, avrebbero ottenuto un prodotto più elevato e accattivante, soprattutto in un momento in cui la metodologia STEM è in fortissima evoluzione.

Devo essere sincero: a me, l'idea del LUL (se i risultati sono questi) mi pare stupida. Probabilmente mi sfugge qualcosa...

Hanno bisogno del LUL per capire che i kit luci "ufficiali" riscuoterebbero successo tra gli AFOL?

Avranno bisogno del LUL per scoprire che c'è un mercato/gradimento sul settore ferroviario?

Sicuramente sono mercati "secondari" rispetto al set City da 20 euro che vendi nel supermercato, ma ci sono.

Edited by GianCann
Link to comment
Share on other sites

Il 14/2/2020 alle 09:54, Laz ha scritto:

Il peccato qui è che come prima uscita il Lead User Lab abbia subito incocciato uno dei problemi più grandi: il ginepraio di situazioni inaspettate a cui si va incontro quando si vuole entrare nel mondo AFOL. Pensi di fare una roba bella e dopo due minuti hai gente che chiede la tua testa. Sicuramente una comunicazione più curata avrebbe aiutato tutti, soprattutto loro.

Non è la prima volta in questi anni che l'azienda danese fa qualche errore di opportunità nella comunicazione.

Daltrocanto sono danesi

🙂

Link to comment
Share on other sites

Sono apparse su promobricks le anticipazioni su quelle che saranno le nuove minifigures da collezione serie 20!
Con la serie 20 LEGO festeggia i 10 anni dalla prima apparizione della serie 1 #8683.

Ci saranno 16 personaggi al costo di 3,99 euro e alcuni sembrano essere interessanti dalla descrizione.
Ovviamente non di sono ancora le immagini ed essendo una anticipazione aspettiamo l'annuncio ufficiale.
La nuova serie avrà il codice #71027 e sono previste per maggio 2020.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, sdrnet ha scritto:

Ci saranno 16 personaggi al costo di 3,99 euro e alcuni sembrano essere interessanti dalla descrizione.

Quindi non si trattavano di dollari...canadesi 🤦‍♂️...
Comunque la lista...

  • Boy with Pinjata (su Instagram le prima immagini)
  • Hip Hop Girl with Boom box
  • Pea Pod Costume Girl
  • Knight
  • Pirate
  • Rocket Fan Girl
  • Llama Costume
  • Viking
  • Red Space Ranger
  • Nunchaku Guy
  • Discus / Spear Thrower
  • Diver with turtle
  • Green Brick Guy
  • Musician with synthesizer
  • Girl in Bunny Pajamas
  • Drone Guy
Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, sdrnet ha scritto:

 

Ci saranno 16 personaggi al costo di 3,99 euro 

Ma non possiamo fare una sottoscrizione per chiedere a LEGO di portare il prezzo di questi prodotti non licenziati a 10,00€. netti, in modo  da non avere problemi di resto ecc.?

Inoltre LEGO potrebbe uscire dalla crisi da cui versa da anni....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...