Jump to content
Laz

Materiali sostenibili

Recommended Posts

In questi giorni stanno uscendo diversi articoli relativi ai nuovi sviluppi delle ricerche sui materiali sostenibili che sta facendo LEGO, frutto principalmente di interviste fatte dagli RLFM durante gli RLFM Days un mesetto fa. E complice naturalmente il fatto che è in uscita a breve il primo set di piante realizzato con lo zucchero di canna.

L'articolo principale secondo me è quello di The New Elementary, dove Tim fa un po' il riassunto della situazione finora sui materiali usati (lo sapevate che ci sono dei pezzi realizzati in PC oltre a quelli trasparenti perché serve che facciano più forza?) e quello che si vuole arrivare a fare nel futuro a breve e medio termine (sostituire l'ABS che abbiamo dal 1963). Parlando diffusamente selle nuove piante che, come già detto, hanno la stessa identica composizione chimica di quelle vecchie - e sono quindi da queste indistinguibili - cambia solo la fonte... che ora è lo zucchero di canna.

Un altro bell'articolo è quello di Tom Alphin, l'autore del libro The LEGO Architect... da poco il suo blog Brick Architect è un RLFM e s'è ambientato subito bene!

Vi lascio anche alcune foto a dei pezzi di test che ho fatto durante l'incontro sulla sostenibilità alla LEGO House lo scorso settembre prima di Skaerbaek. Non sono ancora pezzi sostenibili (ovviamente, è troppo presto), ma serviranno ad arrivarci tra una decina di anni! I pezzi DUPLO sono fatti con le alghe!

PS: No, purtroppo i pezzi se li sono tenuti loro... 😅

IMG_20170922_142419.jpg

IMG_20170922_142433.jpg

IMG_20170922_142443.jpg

IMG_20170922_142549.jpg

IMG_20170922_142731.jpg

IMG_20170922_142848.jpg

IMG_20170922_142901.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Toretto1981 ha scritto:

La domanda è, come ti sono sembrati?

Intendi le piante? Non ne ho idea, non ho la fortuna di avere il set in anteprima... chi ce l'ha naturalmente dice che i pezzi sono identici a prima, d'altra parte sono identici! 😅

Se intendi i mattoncini di test invece... si tratta solo di test 10 anni prima di andare in produzione con qualcosa che sarà ovviamente molto diverso, non sono pronti per il pubblico ancora. Nulla di particolarmente diverso da vecchi mattoncini di test comunque. I DUPLO "algosi" sono molto strani al tatto. Ma tanto non andranno mai in produzione così...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rimango dell'idea che i LEGO siano tra i giocattoli più sostenibili perché durano in eterno.

E' quello che ce ne facciamo che non è sostenibile.

Quando la LEGO di Lainate fallì e portò tutto in discarica, monorotaie ecc. ecco quella è un'operazione non sostenibile! (non mi sono ancora ripreso dallo shock in effetti...)

Idem quando la gente li porta in discarica per liberarsene.

E' una questione di cultura non di oggetto.

Per fortuna che il Colosseo resiste... se no in nome della sostenibilità lo avevamo rifatto un centinaio di volte consumando più risorse che in un'unica volta.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, AirMauro ha scritto:

Quando la LEGO di Lainate fallì e portò tutto in discarica, monorotaie ecc. ecco quella è un'operazione non sostenibile! (non mi sono ancora ripreso dallo shock in effetti...)

 

 

 

 

come mai è fallita?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
il 9/7/2018 alle 19:37, Laz ha scritto:

(lo sapevate che ci sono dei pezzi realizzati in PC oltre a quelli trasparenti perché serve che facciano più forza?)

Si e un esempio che mi viene subito è questo:
https://www.bricklink.com/v2/catalog/catalogitem.page?P=6588&idColor=12#T=C&C=12
 

Detto questo, sono curioso di capire la "durata" di questi mattoncini "eco". Sono contento della notizia, in quanto, ahimè un pianete B non c'è.
Spero solo che dopo 5anni non si sgretolino in mano, perché dopo i Test di qualità, conta il risultato dei Test di durata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo dalla pagina Instagram di MEGA CONSTRUX! per la giornata della terra invitano LEGO ad unirsi a loro per mostrare la sostenibilità dei loro pezzi! Tra l’altro mega ha creato Mattoncini plant based per i bambini piccoli (l’equivalente dei duplo)

2CFAE8F3-1047-4586-B5B9-D5FA1FC62898.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...