Jump to content
sdrnet

Modular Space Centre

Recommended Posts

Che figata pazzesca.

Sarà ( come la maggior parte dei soci credo ) sono cresciuto a gialli trasparenti e blu :), ma la tua moc non può non attrarre. E' semplicemente fantastica.

... E come se non bastassero i dettagli c'hai messo pure i rover retrò ... :D:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

??? ??? ??? Che dire? Davvero complimentoni...non ho mai amato il maniera particolare il tema space, ma questo modulare è fantastico e soprattutto (come al tuo solito direi) piena di particolari ben fatti e assolutamente realistici. Mi piace soprattutto l'idea delle camera di ibernazione :D:D:D. Quello che mi chiedo è, hai intenzione di fare una sorta di Space vintage village un po' come hai fatto con il winter village oppure rimarrà una MOC a sè?

 

Ancora complimenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

.... Quello che mi chiedo è, hai intenzione di fare una sorta di Space vintage village un po' come hai fatto con il winter village oppure rimarrà una MOC a sè?

 

Ancora complimenti

 

:D:D:D Bella questa! Giuro che non ci avevo pensato. ;)

 

Però in realtà è una MOC a se. E' una sorta di esperimento per rendere più "dinamico" il mio diorama city fatto di tutti i modulari che ben conoscete. Un giorno quando avrò poi assemblato il tutto nella mia nuova LEGO Room vi posterò delle foto.

Grazie per i complimenti, sono contento che vi piaccia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

.... Quello che mi chiedo è, hai intenzione di fare una sorta di Space vintage village un po' come hai fatto con il winter village oppure rimarrà una MOC a sè?

 

Ancora complimenti

 

:D:D:D Bella questa! Giuro che non ci avevo pensato. ;)

 

Però in realtà è una MOC a se. E' una sorta di esperimento per rendere più "dinamico" il mio diorama city fatto di tutti i modulari che ben conoscete. Un giorno quando avrò poi assemblato il tutto nella mia nuova LEGO Room vi posterò delle foto.

Grazie per i complimenti, sono contento che vi piaccia!

 

 

Allora voglio i diritti.... :D:D ;D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Sandro, spettacolo! Mettilo su IDEAS!!!

 

Grazie Matteo!

Ci sto pensando in realtà, però dovrei diminuire il numero di pezzi... la soglia purtroppo è 3000 pezzi.

La moc li supera di poco però non so se mai un modulare potrebbe entrare nell'olimpo dei set Ideas.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Sandro, spettacolo! Mettilo su IDEAS!!!

 

Grazie Matteo!

Ci sto pensando in realtà, però dovrei diminuire il numero di pezzi... la soglia purtroppo è 3000 pezzi.

La moc li supera di poco però non so se mai un modulare potrebbe entrare nell'olimpo dei set Ideas.

 

Beh però di recente hanno accettato l' "old fishing store" che mi pare abbastanza sulla linea dei modulari.

E comunque potresti comunque avere la soddisfazione di arrivare a 10.000

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cavolo un completo cambio di tema!

 

Esternamente non mi convince molto, nel senso che non mi fa rimanere a bocca aperta come le tue altre moc grosse (fattoria e rifugio in primis) ma probabilmente è anche perchè il classic space io l'ho evitato (per fortuna o sfortuna chissà...). Gli interni invece sono spettacolari, davvero incredibili e finitissimi, complimenti! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carissimo, permettimi ma vado contro corrente: non mi piace! :(

 

 

Ovviamente l'idea è buona, i particolari come sempre sono super, gli interni, le decorazioni frontali sono delle raffinatezze.

 

 

Ma proprio non me lo vedo tra i modulari cittadini :( "forse" ambientato in un diorama Classic Space.

Ps: non sono mai stato un amante del Classic Space e forse il mio giudizio è condizionato. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non entro nel merito della costruzione perché mi pare evidente che sia un gran bel lavoro: qualità e costruzione al top come al solito. Però anche io la penso come Giuliano e faccio fatica a vederlo affiancato ai modulari più 'classici'. Ecco, forse il mio problema (o limite) è proprio quello.

 

Forse se fosse un edificio isolato, un po' come l'Haunted House sarebbe, dal mio punto di vista, sicuramente più adatto ad essere piazzato in un contesto cittadino e con l'apertura a (quasi) infinite possibilità!

 

E io adoro vedere i temi non City all'interno del City... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tranquilli ragazzi! A me vanno benissimo le vostre critiche.

E' giusto che non piaccia a tutti.

Questa MOC per me è stato un esperimento, una cosa simpatica e anche un po' provocatoria ;)

Se provate un attimo ad immaginare che vi venga detto di realizzare un modulare in tema classic space sicuramente non è una cosa molto semplice anche per i più amanti del genere. A me nessuno lo ha imposto, è stata una mia sfida personale. Volevo vedere fino a dove potevo spingermi con la fantasia e ho realizzato questa moc.

I miei prossimi lavori saranno sicuramente ancora diversi, però questa era una cosa che volevo fare e mi sono divertito parecchio nel farla!

Magari un giorno (per farmi perdonare) farò un modulare nel classico stile city che tutti conoscete ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che sia ben curato è fuori discussione.. Dal vivo i colori del classic space son fantastici..

 

Facciamo un esperimento.. affiancagli 2 modulari classici e fai una bella foto, così ci togli lo sfizio! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facciamo un esperimento.. affiancagli 2 modulari classici e fai una bella foto, così ci togli lo sfizio! ;)

 

Infatti volevo già farlo ma mi è mancato il tempo in questi giorni.

Lo farò prima possibile (i modulari li tengo da mia madre e devo andarli a recuperare) ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al di là della qualità costruttiva delle tue moc (che è sempre al top) trovo molto interessante il tuo esperimento di unione di due temi così distanti tra loro (ma che adoro entrambi). Questo è il classico esempio di come con i mattoncini LEGO® si possa far viaggiare la fantasia e rompere gli schemi abituali :).

Share this post


Link to post
Share on other sites

32928707960_e41c94b822_z.jpg

In occasione del decimo anniversario degli edifici Modulari LEGO ho voluto omaggiare il mio primo modulare con altre nuove fotografie con impresso il logo del decimo anniversario che LEGO a fornito a tutti i LUG.

Ho inoltre voluto affiancare il modulare all'interno di un mini-diorama formato dal nuovo 10255 Assembly Square + il mio preferito 10243 Parisian Restaurant.

Così ho potuto dimostrare a molti di voi che nonostante sia un modulare completamente fuori dagli schemi tutto sommato non mi dispiace come risultato finale!
Sicuramente molti di voi continueranno ad essere scettici su questa scelta ma non fa nulla... sicuramente è stato un esperimento per fare salire al massimo la fantasia xD

33270489736_00e033163a_c.jpg

33270520796_c21528a580_c.jpg

Ci sono 12 nuove foto... buona visione su Flickr!

https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157676146045750

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Similar Content

    • By Norton74
      CARROZZONI GITANI (XIX-XX secolo)
      I primi Carrozzoni Gitani (meglio chiamarli Gypsy Wagons...) sono nati probabilmente in Francia agli inizi del '800 e utilizzati prima dai circhi viaggianti e poi dalle comunità Gitane. Queste ultime ne hanno fatte le loro case viaggianti. Colorati, creativi a volte barocchi erano trainati da cavalli e viaggiavano per centinaia di chilometri in giro per l'Europa e non solo.
      Mi hanno sempre affascinato e nelle ultime settimane ne ho costruiti un paio, complice anche un libro fotografico regalatomi da mia moglie: "Les Roulottes, une invitation au voyage", fonte inesauribile d'ispirazione.
      E' stato molto divertente costruirli e scegliere le Minifigure adatte (non stupitevi di Jack Sparrow, ha un look da Gitano DOC).

      Qui sotto i carri trainati dai cavalli


      E infine il retro...


      Spero vi piacciano e spero che in questi giorni di isolamento vi facciano girare un po' il mondo almeno con la fantasia.
      LATCHO DROM!
    • By mikemelz
      Buongiorno in questi giorni sono riuscito ha finire la mia MOC con tema city. È un tram che va da una fermata ad un altra si ferma per poter far scendere le persone e riparte per fare lo stesso discorso nell'altra fermata.
      Ho usato il powerfunction con un sensore dei colori.
      Consiglio per ottimizzare la movimentazione piastrellare tutto il tratto dei binari e usare plate bianca e rossa per far intervenire il sensore dei colori, se no il sensore farà i capricci !!
      Ringrazio @Asterix per alcuni consigli utilissimi che mi ha dato
      VID_20200325_164800.mp4

      VID_20200325_164725.mp4 VID_20200325_164800.mp4
    • By Teazza
      Ciao a tutti, con alcuni afol genovesi ( @pivan ; @Vitriol ; @Iry ) stavamo pensando di sviluppare un diorama a tema futuristico / post apocalittico
      Vi presento il mio primo "modulo", una sorta di baraccopoli decadente:



      Cosa ne dite? suggerimenti?
      Il tema mi piace molto e ho in mente diversi soggetti per nuovi moduli, vi aggiorno.
      Ciao
       
    • By sdrnet
      Eccomi qui con una nuova moc.
      Questa volta sono uscito fuori dai miei soliti schemi per creare una cosa che mi interessava fare da tempo.
      Quando ero un ragazzino mi piaceva molto la mitologia greca, leggevo le storie dei miti ed eroi greci e mi affascinava scoprire le incredibili avventure che si trovavano ad affrontare.
      Tra i miti più conosciuti quello che mi ha sempre colpito è la storia di Perseo e Medusa.
      Ci sono varie versioni del mito di Perseo. Quella più acclamata però è questa:
      "Perseo, figlio di Zeus, per via di una disputa con il re Polidette gli viene chiesto di recuperare un oggetto magico e pericolosissimo: la testa di Medusa.
      Medusa era una delle tre Gorgoni, tre sorelle e mostri che abitavano nell'estremo occidente del mondo conosciuto dai greci.
      Aveva dei serpenti al posto dei capelli e un terribile potere ovvero quello di pietrificare chiunque le volgesse lo sguardo.
      Perseo si deve recare nel regno degli inferi e navigare nel fiume Stige attraverso il traghettatore di anime, Caronte.
      Per riuscire nella sua ardua impresa, in questo regno spettrale dovrà recuperare dei manufatti magici dalle Graie e poi scoprire il luogo segreto dove si trova il tempio di Medusa. Atena donò invece a Perseo uno scudo lucido come uno specchio dicendogli che avrebbe dovuto guardare Medusa solo di riflesso.
      Grazie allo scudo di Atena, l'elmo di Ade che rende invisibili e un falcetto, Perseo recise la testa di Medusa e la ripose in una sacca magica.
      Con la testa riuscì successivamente anche a liberare la bellissima Andromeda, sua futura sposa, salvandola da un terribile ed enorme mostro marino liberato da Poseidone.
      Ancora oggi si può ammirare la magnifica scultura bronzea di Perseo nella Piazza della Signoria a Firenze."

      Ho cercato con questa modesta opera di ricreare la scena principale, con il fiume Stige e il traghettatore Caronte, l'ambiente spettrale e ovviamente Perseo in procinto di tagliare la testa di Medusa mentre usciva dal suo tempio. La moc è abbellita da un filo di microled nascosti tra i brick per donare luce in questo luogo infernale.
      La costruzione mi ha richiesto un mese di tempo, e questa volta non ho realizzato il progetto su cad ma sono andato di istinto.
      La moc è realizzata con circa 3.900 pezzi e sarà presentata per la prima volta al MEI di Verona 2020.
      Buona visione delle foto
      Saluti da Sandro
      Galleria Flickr: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157690184763535



    • By Law Brick
      Vi presento il winter village che ho esposto a Padova dal 2 dicembre al 11 gennaio.













×
×
  • Create New...