Jump to content
The APhOL

MOC dal Web - Dicembre 2017

Post raccomandati

Progetto simpatico:

  • il line-following serve per garantirsi il posizionamento preciso
  • il programma su PC sa in ogni momento dov'è ogni singolo robot e cosa c'è in ogni singolo stallo
  • il programma su PC può ricalcolare in ogni momento i passi da far seguire a tutti gli altri robot contemporaneamente in modo che non si scontrino tra di loro e che non vadano a riempire uno stallo già occupato oppure a pescare nel vuoto

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
2 ore fa, AirMauro ha scritto:

I miei dubbi sono legati al fatto che ci potrebbero essere parti decisive non in LEGO...

Non so se i motori XL per quanto potenti possano riuscire a sollevare 10/15 kg di sedia... come contrappeso avrà usato qualcosa di più pesante che i mattoncini contrappeso degli 90’... ma in ogni caso è una creazione spettacolare

Ultima modifica: da gabrisermig

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Forse, e dico forse con molti dubbi, usando determinati rapporti ce la si potrebbe fare, il problema secondo me sta anche nel fatto che gli ingranaggi di plastica si sgranerebbero molto rapidamente. Ci sta che abbia usato parti non LEGO, ma non essendo un purista al 100%, la cosa non mi da fastidio e quindi...... me ne frego :D:D:D

Ultima modifica: da Toretto1981

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

La gru è decisamente impressionante, onore al merito all'autore, ma non mi sorprende più di tanto: la parola chiave è paranco. Più giri fanno le funi più il carico che il motore deve effettivamente tirare diminuisce, anche se il movimento diventa proporzionalmente più lento. Guardate le teste braccio delle gru di portata più elevata (700 - 1000 ton) e vedrete quante pulegge di rinvio ci sono!!

Per quanto riguarda il sollevamento della sedia il problema più grosso è equilibrare la struttura. Con un paranco con un numero sufficiente di rinvii il motore "vedrà" al massimo 1 kg che, scegliendo bene il diametro del tamburo ed il rapporto di trasmissione, si gestiscono con relativa facilità.

Ciao ed a presto,

 

Fabio

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ecco quello che dovrebbe essere l’unico pezzo non originale LEGO:

Pulley wheel

d’altronde per ottenere un pezzo simile avrebbe dovuto trapanare le pulegge originali technic, che comunque hanno un diametro inferiore...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

  • Contenuto simile

    • di Pix
      Come il Negozio Sarto e la Sweet Bakery, anche questa è una MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). 
      La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina).
      La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi.
      L' Irish Pub è un piccolo Pub per la bevuta di qualche birra analcolica in LEGO city. All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD dovevo "rispettare" certe limitazione di pezzi (esempio il tile round 2x2 per le freccette, o i tile 1x effetto legno). Bando alle "scuse", vi allego delle immagini della MOC. Il Render è stato volutamente realizzato in stile fumettoso.
      IRISH PUB - Assieme





      IRISH PUB - Dettaglio interni



      LEGGENDA...
      Si mormora tra i bassi fondi di LEGO City, che qui Vito viene a festeggiare e a bersi una birra analcolica dopo ogni colpo...
       
       
    • di Pix
      Come il Negozio Sarto, anche questa è una MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). 
      La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina).
      La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi.
      Sweet Bakery è un piccolo laboratorio di pasticceria. All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD dovevo "rispettare" certe limitazione di pezzi.
      Bando alle "scuse", vi allego delle immagini della MOC. Il Render è stato volutamente realizzato in stile fumettoso.
      SWEET BAKERY - Assieme




      SWEET BAKERY - Dettaglio interni


      LEGGENDA...
      Si mormora tra i bassi fondi di LEGO City, che qui Vito svolse il suo primo lavoro da giovane, scaricando i sacchi di farina nel retro bottega...
       
       
       
    • di Pix
      A distanza di due anni (ma forse anche di più) realizzo questo post con una mia MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città).
      La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina).
      La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi.
      La prima MOC è il "Negozio Sarto". Piccolo "modulare" (se così si può definire) di due piani; il piano terra dedicato alla vendita, il piano superiore dedicato al laboratorio della sarta.
      All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD dovevo "rispettare" certe limitazione di pezzi (esempio non ci c'era ancora il tile con il metro o altro) e di "unione" (esempio i pantaloni dovevano essere messi sotto il plate, per simulare un appendino). Bando alle "scuse", vi allego delle immagini della MOC. Il Render è stato volutamente realizzato in stile "fumettoso"...
      NEGOZIO SARTO - Assieme


      PIANO TERRA - Reparto vendita


      PIANO TERRA - Dettaglio cassa

      PRIMO PIANO - Laboratorio


      PRIMO PIANO - Dettaglio interni





      LEGGENDA...
      Si mormora tra i bassi fondi di LEGO City, che qui Vito si fece fare il primo completo gessato...
       
       
       
    • di Razer
      Ciao a tutti,
      dopo due anni dalla creazione del vecchio villaggio (qui le vecchie foto: https://flic.kr/s/aHsmbqiRwn ) , sono molto felice di presentarvi l'evoluzione di quest'anno. non sono ancora propriamente soddisfatto e sono ancora un principiante, ben distante da tutti voi e dallo stupendo villaggio di @sdrnet.
      In tutte le foto ho dovuto cancellare tutta una nuova parte perchè sto già lavorando alla versione 2020 e non voglio spoilerare nulla 😄😄
      Spero vi piaccia:
      _DSC2922 by Alessio Stebel, su Flickr
      _DSC2924 by Alessio Stebel, su Flickr
      _DSC2925 by Alessio Stebel, su Flickr
       
      Gallery completa:
      https://flic.kr/s/aHsmbqiRwn
    • di Pix
      Come nel 2018, su Archibrick è stata aperta una votazione per eleggere la Migliore MOC del 2019 tra quelle da loro pubblicate. L'anno scorso era presente con due MOC il nostro @Giacinto Consiglio, che anche con l'aiuto dei nostri voti si è aggiudicato il primo premio.
      Quest'anno è presente il nostro @Norton74...quindi se non volete trovare Vito il giorno di Natale sotto casa vostra...sapete già per chi votare!!!
      Post ArchBrick:
      https://archbrickdaily.wordpress.com/2019/12/15/voting-2019-archbrick-build-of-the-year/
      Votazione:
      https://drive.google.com/open?id=1co33c6gT-taL8hpo7NB2YTxWZah39md2Q9AwRC8WQO4
      Post 2018:
       
×
×
  • Crea nuovo...